Con l’arrivo del freddo e delle temperature davvero rigide, tutti si ritrovano alle prese con il piccolo problemino delle mani e dei piedi congelati. Se da un lato a casa la cosa si risolve con una stufetta, con quintali di coperte e con svariati accessori decisamente poco sexy come calzini di lana e felponi di pile; quando si esce le cose si complicano, soprattutto per il sesso femminile.

Le donne devono avere sempre un aspetto impeccabile per non essere considerate sciatte e trascurate ma, si sa, “chi bello vuole apparire un po’ deve soffrire”. Tra calze velate, scarpe col tacco e camicette di cotone diventa davvero difficile riuscire a riscaldarsi. Per tutte quelle che si ritrovano in situazioni simili e che non vogliono più finire a letto ammalate, è arrivato il metodo naturale ideale: il peperoncino. Basta prenderne un cucchiaino, mescolarlo con un po’ di olio e poi massaggiarlo sui piedi. In questo modo, la spezia piccante stimolerà la circolazione sanguigna a livello locale, impedendo al freddo di rendere le dita congelate. Quando però non si ha il tempo di praticare il massaggio, c’è anche l’alternativa “last minute”.

Consiste nel mettere del peperoncino in polvere nei calzini o nei collant che si indossano al mattino. Camminandoci sopra, il prodotto emanerà una piacevolissima sensazione di calore in tutto il piede. Certo, gli oggetti hi-tech per tenersi al caldo sono decisamente più glamour e al passo con i tempi, ma è meglio affidarsi ai rimedi casalinghi della nonna se si vogliono ottenere dei risultati certi, senza aver paura di possibili inconvenienti.