Angela Burzo è mamma di due bambini, lo scorso giugno ha messo al mondo la sua seconda figlia Aylee con un parto cesareo ma, anche se la maternità viene descritta sempre come un periodo magico per una donna, ne ha voluto rivelare il "lato oscuro". La neomamma ha infatti voluto spiegare cosa significa davvero allattare al seno, dando prova del fatto che le foto che si trovano in giro per il web con donne raggianti e sorridenti mentre hanno il loro piccolo al seno nella maggior parte dei casi sono falsi.

Ha condiviso un selfie mentre nutre la figlia e la cosa particolare sta nel fatto che piange per il dolore, cosa che capita a molte donne che si ritrovano nella sua stessa situazione, anche se poche hanno il coraggio di ammetterlo. Nella didascalia ha infatti scritto

Amo vedere tutte queste bellissime donne nei loro bellissimi vestiti mentre allattano e sorridono ai loro bambini che le guardano. Questa non è la mia realtà, non posso nascondere con quanta difficoltà allatto. Se lei non si attacca bene, se non produco abbastanza latte da soddisfare la sua domanda, se i miei capezzoli non sono adeguati, tutto questo per me è stato uno sforzo emotivo e doloroso. Questa foto rappresenta la mia realtà e il dolore che sopporto.

A post shared by Angela Burzo (@burzolife) on

Incredibilmente, lo scatto ha accumulato centinaia di like, dimostrando che sono moltissime coloro che si sono trovate nella stessa situazione di Angela. Le utenti del web l'hanno incoraggiate, dedicandole parole forti e gentile, facendole capire che non è l'unica ad affrontare un momento tanto delicato. Allattare al seno non è facile, ci vuole pazienza e determinazione e Angela lo ha dimostrato con un semplice scatto.