Zoe Lee Molloy ha 22 anni, è una mamma del Queensland e fin da piccola ha sempre combattuto contro dei problemi di peso. Non riusciva a fare a meno del cibo spazzatura, mangiava nei fast-food due volte al giorno e la cosa non ha fatto altro che farla ingrassare a dismisura, tanto che nel periodo peggiore della sua vita è arrivata a pesare 104 chili. Ha capito che le cose non potevano andare avanti così quando ha avuto dei problemi alla vescica poco dopo la gravidanza.

Il sovrappeso non aveva fatto altro che peggiorare la situazione ed è per questo che ha deciso di fare un cambiamento drastico. "Non vivevo in modo sano, sapevo che dovevo cambiare per il mio bene e per essere una madre migliore", ha dichiarato Zoe. Ha dunque eliminato dalla sua alimentazione tutto ciò che era grasso, zuccherato o che conteneva alcol, sostituendolo con cereali, uova, insalate, pollo e alimenti cotti a vapore. Come se non bastasse, ha cominciato a fare esercizio fisico regolarmente e così facendo, a poco più di un anno dal momento in cui ha cominciato una dieta rigorosa, ha perso ben 52 chili ed è determinata a continuare a vivere in modo sano.

Certo, il dimagrimento drastico le sta lasciando la pelle flaccida in diverse parti del corpo, ma per il momento non può che sentirsi soddisfatta dei risultati raggiunti. E' la prima volta che ha una forma fisica impeccabile ed è felice di poter fare shopping senza preoccuparsi della taglia o dei chili di troppo. La speranza è che, raccontando la sua storia, molte donne in sovrappeso trovino la forza di reagire e di dire addio ai cibi grassi e poco sani.