Laura Biagiotti ha perso la vita questa notte a causa di un attacco cardiaco che l'ha fatta rimanere in terapia intensiva all'ospedale Sant'Andrea di Roma per più di 24 ore. La notizia ha lasciato un vuoto immenso nel fashion system, che oggi piange la stilista rivoluzionaria e dall'innata eleganza che è riuscita a dare vita a un'azienda tutta al femminile, partendo dall'atelier di alta moda lasciatole in eredità dalla mamma Delia. A comunicare della morte della stilista è stata la figlia Lavinia, che ha condiviso sulla pagina Twitter della Maison una foto della mamma con accanto un passo del Vangelo che recita: "Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Nella casa del Padre mio vi sono molti posti. Se no, ve l'avrei detto. Io vado a preparavi un posto. Quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, ritornerò e vi prenderò con me, perché siate anche voi dove sono io".

Sono molte le star che nelle ultime ore stanno rendendo omaggio alla nota designer, postando foto e pensieri dolcissimi per ricordare la sua raffinatezza e il suo animo nobile. La prima ad averlo fatto è stata Lavinia, tornata di corsa a Roma dopo aver saputo dell'infarto, che oggi non può fare a meno di contenere il suo dolore. Ha voluto infatti salutare per l'ultima volta la mamma anche sul suo profilo Instagram, dove ha postato uno dei tanti scatti cui appaiono insieme al termine di una sfilata. In questa immagine le due si tengono per mano e sono vestite entrambe di rosso, nella didascalia c'e scritto: "Grazie di tutto mamma. Per sempre insieme" con accanto un cuore rosso.

A post shared by Lavinia Biagiotti (@lavinia_biagiotti) on

Lavinia e Laura erano legatissime, condividevano l'amore per l'arte e sono sempre state inseparabili, tanto da aver creato delle collezioni di abiti fianco a fianco e di partecipare insieme ai loro show. Dopo la morte della stilista, probabilmente sarà proprio la figlia a ereditare l'azienda di cui è già presidente, anche se non si sa ancora se sarà lei a disegnare le prossime linee, l'unica cosa certa è che Laura rimarrà per sempre la sua più grande fonte di ispirazione.