Il camel toe è il tanto temuto effetto “zampa di cammello” che si viene a creare quando si indossano leggings, pantaloni aderenti o indumenti così stretti da rendere visibili le parti intimi. Questo piccolo problemino sembra essere inconsistente, ma soprattutto quando ci si trova in luoghi pubblici può diventare molto imbarazzante. L’ideale è optare per una maglia lunga o per dei leggings con il cavallo foderato, di modo da evitare ogni tipo di scandalo con l'effetto camel toe.

Finalmente però è arrivata la soluzione per le donne temono la "zampa di cammello" ma che amano i pantaloni aderenti. Maggie Hann è la designer che ha creato delle mutandine molto particolari. Sono sottilissime, ma rivestite in silicone all’altezza della vagina. E’ proprio così che evitano che si crei il tanto odiato “camel toe”. “Voglio spingere le donne a sentirsi libere di indossare tutto quello che vogliono. Se stanno lavorando duro in palestra per avere un lato b perfetto, bisogna metterlo in mostra con un leggings. Con questi slip non si dovrà avere più timore della zampa di cammello”, ha spiegato Maggie.

Il suo obiettivo è proprio aiutare le donne a sentirsi più sicure con ogni tipo di indumento. Gli slip “anti camel toe” sono realizzati con poliestere e spandex, mentre il rivestimento utilizza del silicone naturale che evita anche i cattivi odori. Costano circa 30 dollari, si chiamano "Camel No", sono disponibili in vari colori ed assicurano un risultato  perfetto. Per le amanti dei leggings finalmente è arrivato il momento di festeggiare: potranno sentirsi sicure di loro stesse anche con un pantalone super aderente e non dovranno avere paura dell'effetto zampa di cammello.