Le mamme e le nonne sono tra le persone più importanti della nostra vita ma spesso passiamo troppo poco tempo con loro e ci accorgiamo di rimpiangerne la compagnia solo quando è ormai tardi. Sembrerà assurdo ma il segreto per farle vivere più a lungo è proprio non trascurarle e passare il tempo libero insieme a loro. A dimostrarlo, una ricerca dell’University of California, secondo la quale la solitudine ha un impatto terribile sul declino associato alla vecchiaia.

In particolare, sono state analizzate le abitudini quotidiane di 1.600 persone con un’età media di 71 anni e i risultati sono stati chiari: a parità di condizioni di salute, i tassi di mortalità erano più elevati tra le persone solitarie. Il 23% degli anziani che amavano stare da soli hanno perso la vita nel giro di 6 anni dall’inizio dello studio, mentre solo il 14% di quelli che avevano passato la vecchiaia in compagnia sono morti. “Hanno esperienza, sanno quando vale la pena lottare e arrabbiarsi. Le mamme e le nonne possono essere delle grandi amiche, portano solo tanta gioia”, ha spiegato Barbara Moskovitch, assistente geriatrica presso il Massachusetts General Hospital.

E’ chiaro dunque che "l'elisir di lunga vita" perfetto per le persone anziane è proprio la compagnia dei propri figli. Bisogna invitare i nonni e le mamme casa più spesso e creare con loro dei rapporti profondi, così da poter godere della loro presenza per molto tempo. Anche se si appartiene a generazioni diverse, le loro storie possono essere incredibili e i loro abbracci calorosissimi, cosa si potrebbe chiedere di più?

Vota l'articolo:
4.02 su 5.00 basato su 45486 voti.
Aggiungi un commento!