La bella stagione riporta in voga le righe: orizzontali, verticali, fini, spesse, colorate o nei classici colori nero o blu. Con il ritorno delle righe riappare anche l'eterno dilemma su come indossarle per evitare di far sembrare la silhouette appesantita e con qualche chiletto di troppo. Le righe infatti creano un effetto ottico sulla silhouette e, se indossate nel modo sbagliato, tendono ad allargare le forme. La regola generale è non strafare: evita di creare un outfit completamente a righe e abbina i colori: se hai scelto un capo spalla a righe bianche e blu, abbina nella parte inferiore un jeans o un capo blu. Lo stesso discorso vale anche per gli altri colori: mixare sfumature differenti con le righe potrebbe dar vita a un look troppo estroso e non armonioso. Scopri come indossare le righe nel modo corretto per avere una silhouette perfetta!

Le righe orizzontali.

Che siano su vestiti, camicie e t shirt o peggio ancora pantaloni, le righe orizzontali tendono ad allargare la figura. Trendy e sbarazzine, le righe orizzontali sono perfette per un look casual: se scegli una t-shirt a righe la puoi abbinare ad un jeans a vita alta oppure super strappato, ma anche a una gonna a ruota.

  • A chi stanno bene: le righe orizzontali sono perfette sulle silhouette magre e snelle che vogliono rimpolpare le forme e accentuare le curve. Ideali per chi ha poco seno o per chi la spalle strette: in questo caso scegli righe larghe.
  • Gli errori da evitare: evita le righe orizzontali se hai qualche chiletto di troppo da nascondere o se hai un seno prorompente. Da evitare anche se i tuoi fianchi non sono troppo snelli e proporzionati.

Le righe verticali.

Perfette per chi non vuole rinunciare al trend ma non vuole rischiare di allargare la figura. Le righe orizzontali sono perfette per le bluse, le camicie morbide, ma anche per i pantaloni e le gonne. Per un look casual abbina la camicia a righe verticali bianche e nere con un jeans, mentre per un tocco di eleganza scegli un pantalone a righe da abbinare con un top o una giacca in una tonalità chiara.

  • A chi stanno bene: perfette per chi ha una forma del corpo a mela o a pera e vuole un effetto snellente per camuffare fianchi larghi o qualche rotolino di troppo. Scegli righe sottili e fini, magari in una tonalità scura. Punta su modelli morbidi e non troppo aderenti.
  • Gli errori da evitare: chi ha un fisico asciutto e con poche forme dovrebbe puntare su righe di un altro genere, ma se proprio non puoi fare a meno delle righe verticali, sceglile larghe.

Le righe oblique.

Stravaganti e originali, sono perfette per le gonne voluminose e gli abiti svolazzanti. Estremamente di tendenza, sono perfette per dare volume e forma in punti strategici: scegli capi con righe di diverso tipo mixate insieme per creare un effetto ottico personalizzato.

  • A chi stanno bene: le righe oblique sono perfette per dare più volume a un seno piccolo, a spalle strette o a fianchi poco pronunciati, ma possono allo stesso tempo slanciare la figura. Scegli la dimensione in base all'effetto che vuoi ottenere: quelle sottili slanceranno la figura, mentre quelle più larghe creeranno un effetto volume.
  • Gli errori da evitare: attenzione a non esagerare. Un capo studiato appositamente con diverse tipologie di righe, per esempio oblique e orizzontali, può essere trendy ma abbinare righe diverse, in colori e spessori diversi, potrebbero rovinare il vostro look.  

Come abbinare le righe.

Creare il perfetto abbinamento in un outfit a righe non è sempre facile. Il consiglio è quello di spezzare il look, abbinando a un capo a righe un altro a tinta unita. Se scegli una gonna a righe bianche e nere per esempio, potrai abbinare una t shirt monocolore bianca o nera, oppure una camicia degli stessi colori o ancora una camicia di jeans. Se il capo a righe è una giacca, punta su un look minimal: se è colorata scegli un jeans e una camicia bianca per un look sbarazzino, mentre se le righe sono bianche e nere o bianche e blu puoi puntare su un outfit più elegante con un pantalone raffinato nero o blu e un top dello stesso colore, da indossare con un tacco. Se hai scelto di indossare una t shirt a righe avrai l'imbarazzo della scelta: per un look vintage puoi abbinare la tua t shirt a una gonna a ruota oppure a un pantalone a vita alta, ma a anche una gonna plissè sarà perfetta.