Roger Saul, fondatore del marchio di moda Mulberry dal 1971, è divenuto famoso per l’organizzazione di cerimonie matrimoniali nei suoi “Secret Gardens”, nelle zone rurali del Somerset. Sono dei meravigliosi giardini molto rinomati tra le coppie che intendono convolare a nozze, caratterizzati da splendidi laghi e da un viadotto in disuso del 19° secolo.

L’attrazione più desiderata dai neo-sposi durante queste incredibili feste sono i fuochi d’artificio. Sono sempre stati spettacolari e pirotecnici, tanto che quasi tutti i clienti hanno concluso le cerimonie con questi “giochi di fuoco”. Sono proprio questi ultimi ad aver generato le lamentele dei vicini, che non riuscivano più a sopportare l’eccessivo rumore. “Erano molto forti e i resti atterravano nel mio giardino. Non abbiamo avuto nessun avvertimento, una lettera sulla porta dei residenti sarebbe stata l'opzione migliore”, ha dichiarato uno degli abitanti della zona. Roger Saul, per risolvere la situazione, ha così deciso di ricorrere a dei fuochi d’artificio “silenziosi”, così da non disturbare più i presenti.

Un portavoce del fondatore del marchio ha dichiarato: “Abbiamo agito nel loro interesse dopo dei giochi pirotecnici eccezionalmente forti. I rumori sono stati davvero insopportabili per i vicini, così abbiamo subito agito per evitare che accadesse di nuovo”. Non sono più spettacolari come quelli precedenti, ma di sicuro non infastidiscono i vicini. Ora possono dormire finalmente sonni tranquilli. Chissà se gli sposi saranno ugualmente felici di non concludere più il loro grande giorno con degli spettacoli incredibili e davvero unici nel loro genere.