Nike, uno dei brand sportivi più famosi al mondo, ha deciso di adeguarsi alle rivoluzioni che stanno cambiando il mondo della moda negli ultimi tempi. Già qualche mese fa, aveva dato spazio alle modelle curvy nelle sue campagne pubblicitarie, dimostrando che si può essere trendy e casual anche con una taglia che supera la 42, ma questa volta ha fatto di più. Ha avviato la commercializzazione di una collezione di abiti pensata appositamente per le plus-size.

Fino ad oggi, i capi del marchio arrivavano solo alla XL ma ora sono state prodotte maglie, leggings, felpe, reggiseni sportivi, t-shirt e shorts fino alla XXXL. Le donne oversize non dovranno più preoccuparsi dunque delle loro dimensioni, Nike ha creato una linea perfetta per ogni tipo di fisicità. In tutto, si contano oltre 200 prodotti, sono tutti realizzati con dei tessuti innovativi e sono perfetti per allenarsi in palestra senza rinunciare allo stile. I capi sono infatti alla moda e, allo stesso tempo, garantiscono prestazione e comfort. Saranno disponibili a partire da metà marzo e, almeno per i primi tempi, potranno essere acquistati solo sul portare online.

I portavoce del brand hanno però comunicato che per il futuro puntano ad ampliare l'offerta degli proposti, così che ogni donna riesca a sentirsi perfettamente a suo agio anche mentre si allena in palestra. Negli ultimi 6 mesi, Nike ha registrato un aumento del 7% sul suo fatturato, parti cioè a circa 17 milioni di dollari. Chissà se questi dati continueranno a crescere grazie alla "rivoluzione curvy" messa in atto dal brand.