Dopo aver lanciato una collezione per le donne plus-size con capi che arrivano fino alla XXL, Nike ha deciso di ampliare ancora di più la sua offerta. In previsione delle Olimpiadi invernali in Corea del Sud, il brand sportivo ha dato vita a una linea di hijab, perfetta per andare incontro alle esigenze delle atlete mussulmane.

Si chiama Nike Pro Hijab e comprende accessori realizzati con un tessuto in poliestere elastico e traspirante, sono composti da un unico strato, possono essere regolati con delle fasce elastiche e saranno disponibile in nero grigio e ossidiana. La particolarità è che questi copricapi, tradizionalmente usati dalle donne islamiche, sono decorati con il "baffo" simbolo dell'azienda. Zahra Lari, una nota campionessa di pattinaggio sul ghiaccio, si è sentita entusiasta per questa creazione e non ci ha pensato su due volte a posare con il velo firmato Nike sul capo.

"Il Nike Pro Hijab ha richiesto un anno di lavoro ma l’idea alla base della sua realizzazione risale a molto prima, ovvero al principio fondativo di Nike, quello di servire gli atleti", si legge in un comunicato stampa del brand. Tutte quelle che non vedono l'ora di indossarlo dovranno però aspettare ancora un po', la collezione sarà lanciata sul mercato a partire dal prossimo anno e probabilmente trasformerà l'azienda nel principale distributore di hijab sportivi al mondo. Non è un caso che Nike sta aprendo nei nuovi punti vendita in Medio Oriente, così che le islamiche che non vogliono rinunciare allo sport a causa della loro cultura possano trovare finalmente gli indumenti perfetti.