15:43

Moda mare 2012 secondo Parah: intervista a Lucia Branduardi

L'estate 2012 è alle porte ed è d'obbligo passare in rassegna i trend beachwear del momento. Nella scelta del costume giusto ci accompagnerà Lucia Branduardi, Fashion Director di Parah, protagonista di questa intervista esclusiva.

Moda mare 2012 secondo Parah: intervista a Lucia Branduardi.

Siamo a un passo dall’estate 2012 e come ogni anno le più attente alla moda e le amanti della bella stagione fremono per avere un’anteprima dei cataloghi moda mare, pronte a scoprire quale sia il trend da seguire in spiaggia. A fornire anticipazioni su come sarà la donna al mare nel 2012 è la Fashion Director di Parah Lucia Branduardi, che in questa intervista esclusiva ci ha spiegato i nuovi trend e i must have dell’estate ormai alle porte. Da sempre mare è sinonimo di relax, ma la disinvoltura in spiaggia non può minimizzare la scelta del bikini più in voga o dell’accessorio indispensabile per trascorrere ore a pieno sole fino al tramonto. Come sarà la donna al mare nel 2012?

Il ritorno alla vita alta - Prima di tutto indosserà la vita alta: dalle gonne e pantaloni fascianti ai due pezzi, che ripropongono uno stile retrò ritornato in auge. Adatto per la donna che vuole nascondere piccole imperfezioni su pancia e fianchi, per intenderci le maniglie dell’amore che ci fanno tanto faticare in palestra ma che gli uomini, a quanto pare, adorano tanto! Sebbene alla moda, la funzione contenitiva della vita alta pecca di un altro vantaggio, per alcune donne imprescindibile, ovvero l’effetto “tutto sole” regalato dall’intramontabile bikini. Quest’ultimo è il capo che fa per voi se siete patite dell’abbronzatura: pochi fronzoli e tanta pelle scoperta, a favore dei laccetti, che hanno anche il grande vantaggio di essere regolabili.

Il pezzo intero è una conferma gradita - Sulle spiagge si è imposto il trend del monokini, provocatorio e alla moda, che lascia fianchi e schiena scoperti. Questo tipo di costume è però un arma a doppio taglio, pur essendo il massimo del trend potrebbe essere di difficile vestibilità per le donne con una struttura fisica poco slanciata. In tal caso è possibile non rinunciarvi a priori, adottando piccoli accorgimenti come l’evitare i monokini con oblò o poco strutturati all’altezza del reggiseno, prediligere le coppe (soprattutto se in presenza di seno troppo piccolo), e scegliere una variante di tessuto più avvolgente e foderato internamente. Gli interi del 2012 giocano sulle linee che si presentano tutt’altro che standard. Il monospalla domina indiscusso, soprattutto quando gioca sulla sinuosità del seno, gli incroci dietro la schiena si contrappongono a linee sobrie sul davanti, che valorizzano le curve e modellano la figura.

monospalla intero color block

Monospalla intero Parah

“Color block”, stampe animalier ed etniche - Le fantasie, dicevamo, meritano un occhio di riguardo: l’amore a prima vista, che ci fa scegliere un costume piuttosto che un altro, dipende solo ed esclusivamente dai nostri gusti. Quest’anno il ritorno alle stampe animalier e i motivi astratti e geometrici la fanno da padrone. Se l’etnico è la vostra passione questo è l’anno giusto per voi. Come ci spiega la Fashion Director di Parah, Lucia Branduardi, le stampe d’ispirazione africana sono sapientemente abbinate a ricami e tessuti in lycra per i costumi del 2012. Un mix perfetto tra toni caldi e naturali e ricami preziosi. Ampio spazio anche al colore: la moda Color Block (ovvero la tendenza ad abbinare colori forti e fluo tra loro) si impone sostituendo il nero, o meglio proponendo nuove versioni di sè come il bluette, il rosso geranio, l’antracite e il verde acido, combinandoli in modi sempre più originali ed astratti.

Che estate sarebbe senza accessori? Per ogni vacanza o giornata al mare che si rispetti sono indispensabili borse, cappelli, parei, sandali e gli immancabili occhiali da sole. Un’attenzione particolare agli abiti beach e i caftani che rendono al meglio la funzionalità beach/after beach di chi ama vivere la spiaggia anche all’ora del tramonto. Voile impalpabili e linee destrutturate che consentono di avvolgere il corpo senza fasciarlo e lasciare il costume in effetto vedo non vedo. Un paio di sandali bassi disimpegnati completano il look perfetto per restare in spiaggia da mattino a sera. Infine bando alle preoccupazioni per un look fuori moda: niente è out se indossato con la giusta consapevolezza, qualsiasi scelta adeguata alla propria personalità e ai propri gusti è la più adatta da sfoggiare in spiaggia, per godersi a pieno la stagione più bella dell’anno.

Intervista a Lucia Branduardi, fashion director di Parah

LB: Il ritorno alla vita alta, sembra essere il must di quest’estate. Le linee la fanno da padrone quest’anno. Dobbiamo dire addio ai bikini con i laccetti?

LB:Addio al bikini con laccetti? Assolutamente no! non bisogna confondere un capo di tendenza a vita alta con la funzione “tutto sole” dello slip laccetti.

LB: Anche il pezzo intero sembra essere di nuovo in voga, non solo per le signore. Il monokini è una valida via di mezzo tra due pezzi e costume intero?

LB: Indubbiamente l’eleganza in spiaggia è rappresentata dal costume intero che valorizza un bel fisico e mimetizza qualche piccolo difetto. Il monokini oggi rappresenta un must have per tutte le donne, è una versione più sensuale del costume intero classico in quanto mette in mostra un po’di più il corpo. È il capo prediletto anche per i beach party, per il suo design particolare che lo rende più discreto rispetto al classico bikini, ed indossato con un pareo lo trasforma in un vero e proprio abito da spiaggia.

LB: Le fantasie, la scelta più personale all’acquisto di un costume. Quali sono i trend del 2012?

LB: L’estate 2012 vedrà protagonisti due temi trend: Il primo: “Color block” di gusto astratto/geometrico, laddove costumi e bikini sono realizzati con giochi di colori intercalati al bianco, che poi diventa protagonista del tema. Il secondo è “La mia africa”, nel quale Parah si esprime con un prezioso ricamo a cornely che interpreta linee dal sapore etnico ed animalier su lycra cangiante, proposta in colori dai toni accesi abbinati a toni neutri.

costume due pezzi verde acido parah

Linea color block verde acido Parah

LB: La moda mare non è solo costume. Quali sono gli accessori indispensabili da portare in valigia?

LB: Penso che un total look per l’estate sia d’obbligo, quindi sarebbe opportuno mettere in valigia oltre a bikini e costumi, anche parei, caftani, borse, abiti beach e soluzioni di abbigliamento dedicati all’happy hours, fino agli immancabili abiti sexy per la sera.

LBA: Qual è il look di tendenza per l’after beach party?

LB: L’outfit ideal per l’After beach è senza dubbio affidato o ad uno dei bellissimi caftani in morbido voile stampato con coulisse laterali per regolarne la sciancratura, oppure ad un pocket dress, una proposta di abiti di classe ed eleganti dal taglio a tubino, realizzati in tessuto elasticizzato per garantire perfetta vestibilità, immancabili nel guardaroba estivo.

caftano verde brown

Caftano after beach Parah

LBA: Un’ultima domanda, che suonerà anche da suggerimento per le nostre lettrici. Cos’è decisamente out quest’anno?

LB: Out è indossare un capo che non ti rappresenta o che enfatizza i piccoli difetti, out è un colore che stona con la propria carnagione. Il plus di Parah è proprio la versatilità di modelli e delle fantasie, che caratterizzano sia i costumi che i coordinati, consentendo ad ogni donna di fare la scelta giusta.

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE