Si chiama Miquela Sousa, vive a Los Angeles, ha molti amici nel mondo della musica, ama l’arte contemporanea, la moda e i viaggi ed è la nuova it-girl che sta facendo impazzire Instagram. Conta 127.000 followers, guadagnati in soli 8 mesi, visto che ha debuttato sui social ad aprile del 2016, pubblica selfie, foto di viaggi con le amiche, frasi, meme, per un totale di 139 post e il suo successo sembra crescere ogni giorno. L'unico dettaglio che non torna proprio a nessuno? Il fatto che, pur vivendo come una ragazza americana alla moda, non sembra reale.

Miquela potrebbe essere una donna, un uomo, un robot, l'unica cosa certa è che, a giudicare dalle foto postate, sembra essere stata creata con dei programmi di grafica. Ha i capelli come quelli dei personaggi del videogioco "The Sims" e, quando si scatta una foto di fronte monumenti famosi sparsi in giro per il mondo, pare che faccia parte di un fotomontaggio. Non è un caso che molti follower le chiedano: “Sei vera oppure no?”, facendola diventare sempre più famosa.

A questo punto, non resta che chiedersi chi è realmente Miquela Sousa: un progetto artistico, una creazione nata a tavolino per una campagna pubblicitaria o, ancora, una provocazione lanciata per far capire a tutti che i social stanno facendo perdere a tutti il contatto con la realtà? L'unica cosa certa è che Miquela sta raggiungendo dei risultati incredibili, dimostrando che la strategia di marketing messa in atto funziona davvero. Vera o finta che sia, ogni sua foto guadagna centinaia di like e il suo nome è diventato ormai virale.