Meg O'Halloran è una mamma di Barnstaple, nel North Devon, e 11 mesi fa ha messo al mondo Millie Mitchel, una bimba nata "capellona". La piccola è venuta al mondo prematura di cinque settimane con un parto cesareo e soffre di idrocefalo, una condizione che rende la sua testa più grande del solito poiché porta all'accumulo di liquidi nel cervello. Fin dal primo momento ha avuto una folta chioma scura ma, dovendosi sottoporre a degli interventi chirurgici per rimanere in vita, ha dovuto rasarla.

Tutti credevano che i capelli si sarebbero indeboliti, ma invece sono cresciuti sempre di più folti e resistenti e oggi le arrivano alle spalle. "Siamo rimasti sorpresi quando è nata. Appena ce l'hanno fatta vedere ci hanno impressionato i suoi lunghi capelli", ha spiegato la mamma della piccola. A differenza di molte altre mamme, lei è costretta a farle lo shampoo quasi ogni giorno, a volte usa un prodotto a secco per ridurre i danni e utilizza un asciugacapelli per renderli asciutti.

Se lasciasse la chioma della figlia bagnata, non farebbe altro che esporla a raffreddore e influenza poiché impiegherebbe ore per asciugarsi. Anche il padre ha dei capelli tanto folti ma, quando era un bambino, non erano come quelli di Millie. Come se non bastasse, Millie sembra molto più grande dei neonati della sua età, tanto che, quando i genitori dicono che ha solo 11 mesi, nessuno gli crede. La cosa più incredibile? Tutti pensano che usi delle parrucche ma, una volta che toccano i capelli con le loro mani, si rendono conto che sono assolutamente naturali.