La menta (Mentha species) è una pianta aromatica che appartiene alla famiglia delle Labiate le cui proprietà benefiche sono note fin dai tempi degli egizi e degli antichi romani. Sono tante le varietà di menta esistenti: le più diffuse sono la menta piperita, la mentuccia, la romana e l'acquatica, le sue foglie sono fresche e profumate, ideali in cucina per arricchire le più svariate pietanze, ma sono ottime anche per la preparazione di tisane e oli essenziali benefici per la nostra salute e la nostra bellezza. La menta ha infatti proprietà digestive, antisettiche, rinfrescanti ed è un ottimo rimedio per combattere l'alitosi. Ma scopriamo di più!

Proprietà e benefici della menta.

La menta, oltre che in cucina, può essere utilizzata come rimedio naturale grazie alle sue tante proprietà benefiche. Ecco quali sono i suoi principali benefici.

Favorisce la digestione e aiuta in caso di diarrea : la tisana alla menta favorisce la digestione ed è indicata in caso di disturbi gastro-intestinali come gastrite, spasmi dolorosi e diarrea. Svolge inoltre un'azione carminativa, diminuendo quindi il volume dei gas nel colon, è anche consigliata per chi soffre di mal d'auto e di calcoli alla cistifellea.

Ottima per curare tosse e raffreddore: la menta svolge anche un'azione balsamica utile per curare raffreddore e tosse, agisce infatti da decongestionante e fluidificante dei muchi,. In caso di raffreddore basterà versare poche gocce sul fazzoletto e respirare. Il mentolo presente nell'infuso di menta aiuta ad aumentare la sudorazione con effetti benefici sulla febbre ma anche sulla decongestione delle vie respiratorie: azione utile anche in caso di asma.

Combatte l'alito cattivo: la menta è un ottimo rimedio contro l'alito cattivo: è utile strofinarla sui denti per avere l'alito fresco e combattere l'alitosi . È inoltre possibile preparare un collutorio che svolge anche un'azione antisettica, vi basteranno 5 gr di foglie di menta e 100 ml di acqua, fate poi dei gargarismi depurativi e rinfrescanti: la menta ha infatti anche proprietà germicide che bloccano il proliferarsi dei batteri all'interno della bocca prevenendo l'alitosi.

Aiuta in caso di mal di testa e nausea: grazie al suo aroma fresco la menta è un rimedio naturale veloce ed efficace per combattere il mal di testa, soprattutto grazie all'azione del mentolo che ha proprietà analgesiche e antiemetiche utili anche in caso di nausea o vomito. Bastano poche gocce di olio essenziale alla menta su colle e tempie per alleviare il mal di testa in poco tempo.

Contro punture di insetti e ustioni: le foglie di menta possono essere applicate anche sulle punture di insetti come zanzare, api, vespe e calabroni, alleviando così prurito e gonfiore grazie alle sue proprietà antinfiammatorie. Anche in caso di lievi ustioni è utile applicare le foglie di menta sulla zona interessata per lenire il bruciore.

Utile in caso di ansia: la menta è anche uno stimolante naturale utile in caso di stati depressivi o ansia. In questi casi può essere assunta sotto forma di tisana oppure applicandone qualche goccia del suo olio essenziale sul cuscino prima di andare a letto..

Azione rinfrescante e purificante su pelle e capelli: la tisana alla menta può essere utilizzata anche per le sue proprietà cosmetiche: il suo uso è consigliato in caso di acne e pelle grassa ma anche per lavaggi intimi e pediluvi, grazie alla sua azione purificante e rinfrescante. L'infuso può essere adoperato anche sui capelli grassi e con forfora: in questi casi utilizzatelo per risciacquare i capelli dopo lo shampoo.

Come utilizzare la menta: ricette e usi.

La menta può essere utilizzate in cucina per arricchire di gusto le nostre pietanze oppure sotto forma di tisana, olio essenziale o collutorio per esprimere al meglio le sue proprietà benefiche.

Usi in cucina.

La menta in cucina può essere utilizzata fresca oppure essiccata da utilizzare come erba aromatica ottima per insaporire molte pietanze soprattutto di pesce. La menta aiuta a donare gusto anche a insalate, legumi, cereali e verdure. Con le foglie essiccate di menta e il succo di limone si può inoltre realizzare una bevanda rinfrescante ottima per combattere la calura estiva: preparatela come una normale tisana e lasciate raffreddare.

Le foglioline di menta, strofinate sulle mani, aiutano anche ad eliminare i cattivi odori lasciati da aglio, cipolla e pesce..

Usi per la salute e la bellezza.

Gli usi della mente per benessere e bellezza sono tanti: dalle foglie fresche all'olio essenziale

Foglie fresche: potete applicare le foglie fresche di menta, ben lavate, sulle punture d'insetto. Bloccatele poi con una garza o un cerotto. Cambiate le foglioline quando saranno secche.

Tisana: foglie e fiori della menta per uso erboristico vengono raccolti in estate e lasciati essiccare all'aria aperta per poi essere utilizzati per la preparazione di tisane. Sarà sufficiente mettere a bollire una manciata di foglie fresche o un cucchiaino di foglie secche macinate in acqua. Fate bollire, lasciate riposare per 10 minuti, filtrate e bevete. Potete consumare fino a mezzo litro di tisana al giorno come rimedio digestivo e tonificante. Se ne sconsiglia però l'assunzione prima di andare a letto perché potrebbe favorire episodi di insonnia.

Collutorio: il collutorio alla menta è davvero facile da preparare per avere alito fresco e bocca sana grazie alla sua azione antisettica. Lasciate in infusione un cucchiaino di foglie essiccate in 200 ml di acqua bollente per circa 10 minuti. Filtrate e lasciate raffreddare prima di utilizzarlo come collutorio.

Olio essenziale: l'olio essenziale di menta è consigliato in caso di suffumigi per curare tosse e raffreddore: in questo caso basterà versarne poche gocce in un litro di acqua bollente. Se utilizzato direttamente sulla pelle deve essere diluito con olio di oliva, ottimo pr alleviare i reumatismi o per fare massaggi rilassanti e antistress. Evitate l'applicazione sulla pelle delicata dei bambini.

Controindicazioni.

L'utilizzo della menta è sconsigliato in casi di reflusso gastroesofageo, ulcera, favismo e patologie al fegato o ai reni. L'uso eccessivo può inoltre provocare effetti collaterali al sistema nervoso. Chi soffre di particolari patologie oppure in gravidanza è sempre meglio consultare il medico prima di utilizzare la menta come rimedio erboristico