Dall'Oriente arrivano spesso delle innovazioni beauty davvero particolari: negli ultimi mesi per esempio, abbiamo assistito a un vero e proprio boom delle maschere in tessuto per il viso, realizzate in cotone da applicare sulla pelle per un effetto benefico. Tra le ultime novità però, ci sono anche le maschere per unghie, realizzate anch'esse in tessuto.

Si tratta di veri e propri cappucci da indossare sulle unghie come se fossero dei piccolissimi guanti: all'interno di questi cappucci sono contenute delle sostanze dalla formula in gel che agiscono direttamente sulle unghie senza bisogno di massaggiare le sostanze: sarà la pressione esercitata dal tessuto a favorirne l'assorbimento. L'ideale è lasciarle in posa per 10-15 minuti, in modo che il gel penetri in profondità rendendo la maschera ancora più benefica. In molti si chiedono se sia necessario utilizzare queste maschere: così come la pelle del viso, anche le unghie hanno bisogno di cure e nutrimento per evitare che ingialliscano, si sfaldino o diventino deboli.

Ma cosa c'è dentro queste innovative maschere? Proprio come per il viso, esistono diverse tipologie di maschere per le unghie. Tra le più gettonate ci sono quelle a base di limone che vengono utilizzare per schiarire le unghie e combattere l'ingiallimento, ma esistono anche quelle a base di burro di karitè e olio di Argan, ideali per nutrire le unghie e le cuticole secche e disidratate. Dove si possono acquistare? Per il momento le trovate online, sui siti dedicati alla bellezza o nei negozi più forniti. Se non vuoi acquistare online puoi ricreare a casa tua un effetto simile, creando una maschera per unghie con ingredienti naturali spalmandola sulle unghie e sulle cuticole prima di indossare dei guanti di cotone, lasciando in posa per 20 minuti circa.