Vi è mai capitato di avere delle macchie di colore giallo intorno agli occhi? Non è un semplice inestetismo della pelle, potrebbe nascondere dei problemi più preoccupanti. Si tratta di depositi di grasso che compaiono intorno alle palpebre superiori o inferiori, precisamente accanto l'angolo interno dell'occhio, che possono svilupparsi quando il livello di colesterolo è particolarmente elevato. Questo particolare disturbo viene chiamato Xanthelasma, il nome deriva dal greco “Xanthos”, cioè “giallo”, e “elasma”, cioè “piastra metallica”, e può colpire sia gli uomini che le donne, soprattutto dopo i 40 anni.

La crescita di questi depositi gialli è indolore, non riduce la visione e nella maggior parte dei casi porta il paziente a rivolgersi a un medico per ragioni estetiche, ignorando il fatto che potrebbe sottintendere la presenza di malattie cardiache. Naturalmente, non bisogna creare allarmismi o preoccuparsi più del dovuto, le persone affette da xanthelasma hanno solo più possibilità di andare incontro a un attacco di cuore ma non è certo che la cosa accada.

Quelli che sono maggiormente a rischio sono gli uomini, le cui probabilità di problemi cardiaci aumentano del 12% in presenza di depositi di grasso sulle palpebre contro l'8% del sesso femminile. Nel caso in cui compaiano delle macchie intorno agli occhi, sarebbe bene chiedere consiglio a uno specialista, sottoporsi a dei controlli medici accurati e controllare i livelli di colesterolo, così da prevenire qualsiasi disturbo cardiaco ed evitare che la situazione diventi irrecuperabile.