17:23

Lo shopping si fa online su Dress On

Cecilia e Ludovica Ago sono due web and fashion addicted e, per unire le loro passioni, hanno da poco lanciato Dress On, un sito di e-commerce dove è possibile comprare online capi e accessori di tendenza delle più esclusive boutique.

Lo shopping si fa online su Dress On.

Abbiamo incontrato due gemelle bionde, romane e super trendy che si sono appena lanciate nel mondo del web e dell’e-commerce per dar sfogo ad una loro grande passione: la moda. Dress On .it è il progetto, appena nato, di Cecilia e Ludovica Ago, e da la possibilità di acquistare online oggetti e capi di tendenza presenti nelle boutique italiane indipendenti per proporre ai naviganti appassionati di fashion una selezione ben accurata sulle ultime tendenze e mode attraverso i brand più affermati a quelli innovativi e unconventional.

Le abbiamo intervistate per conoscerle meglio.

Come nasce l’idea di creare Dress On?

L’idea di creare Dress-On e` nata dalla voglia di unire le nostre competenze in un progetto che tenesse il passo con l’evolversi del web. Noi possiamo considerarci due web-addicted e abbiamo voluto creare qualcosa che ci rappresentasse e potesse rispondere alle esigenze di ragazze come noi, con poco tempo a disposizione, sempre in giro ed appassionate di moda. Abbiamo deciso di creare Dress-On, volendo offrire un servizio completo alle boutique del nostro network perche` crediamo nella loro internazionalizzazione e nel potenziale dell’online.

Oltre ad acquistare è possibile creare i propri outfit a seconda delle tendenze, i gusti e le mode del momento e condividerli con i propri amici. Quindi non solo un e-commerce… Qual è l’obiettivo?

L’obiettivo e` di rendere Dress-On sempre piu` interattivo, una vera piattaforma per chi ama e segue la moda. Abbiamo in programma diverse iniziative per rendere l’esperienza di shopping online piu` dinamica per i nostri clienti. Per esempio lanceremo presto la possibilita` di votare il capo preferito tra quelli piu` visualizzati per poi mettere in vendita a prezzo scontato il capo vincente la settimana seguente. In questo modo i clienti di Dress-On saranno veramente partecipi del processo e potranno influenzare il meccanismo di vendita. Abbiamo anche in programma vendite speciali, concorsi e giveaway. Ovviamente esiste anche la possibilita` di creare una propria wishlist e di condividerla con i propri amici tramite email, facebook e twitter.

Come scegliete i brand e le boutique da inserire sul sito?

Punto di forza di Dress-On e` la selezione; crediamo molto nella ricerca e nella possibilita` di rendere questo nostro progetto una finestra per le collezioni piu` attuali e moderne. Le boutique che selezioniamo per entrare a far parte del nostro network hanno tutte infatti unaforte identita` propria. La selezione dei brand e` curata dai loro buyer, con anni di esperienza nel settore, e le collezioni che scelgono rappresentano la loro immagine.
Betulla, Super e 333 propongono brand nord europei molto particolari, oltre ad emergenti italiani ed altri designer piu` conosciuti. 5 Fiori e Monolab si concentrano sui designer piu` affermati come senza pero`perdere d’occhio stilisti emergenti come MSGM e Band of Outsuiders, o designer dalla forte ricerca come Viktor & Rolf
DADA raccoglie giovani talenti del fashion system contemporaneo da Milano a Parigi, passando per Londra fino all’Asia. Mariza Tassy e Forma propongono collezioni molto femminili come le linee francesi See by Chloe e Isabel Marant, il brand spagnolo Hoss Intropia e le collezioni italiane L’Autre Chose e Gold Case.


Come vedete il ruolo del web e degli acquisti online nel futuro?

Il mondo del web e` in continua evoluzione, e l’Italia, piano piano sta crescendo dietro agli altri paesi Europei.
I social network acquistano sempre piu` importanza sia nel pre-sale per coinvolgere gli utenti e permettergli di esprimere la loro opinione sia nel post sale, dando loro la possibilita` di fare domande sugli acquisti effettuati. L’e-commerce nel settore moda non sarà solo un semplice canale di vendita ma piuttosto un canale per condividere la propria passione. Il modo in cui faremo shopping o cercheremo consigli stilistici, saranno diversi da quelli del passato. Anche il modo di fare pubblicità si sta trasformando e sta diventando sempre più importante la raccomandazione sociale con le piattaforme come Pinterest e Fancy, in cui sono gli stessi utenti a poter suggerire e commentare i prodotti. In generale crediamo che l’e-commerce del futuro sarà sempre più personalizzato, coinvolgente e ricco di contenuto.
Quali sono i capi da non perdere su Dress On?

Must Have della Stagione:
1) Le Ballerine Jeffrey Cambbell Martini [SUPER]
2) La T-Shirt con il Fiore di Givenchy [5FIORI]
3) Gli Zoccoli Tricolor di Sweedish Hasbeens [BETULLA]
4) La mini gonna-pantalone a pieghe di Masscob [333]
5) La Camicia Denim di Isabel Marant Etoile [MARIZA]
6) L’abito Cristina con la stampa fenicotteri di Leitmotiv [DADA]
7) La borsa con le borchie a stelle Sasha di Jimmy Choo [FORMA]
8) L’abito bicolor di MSGM [MONOLAB]

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE