Katherine Vernon è una donna di 26 anni, viene da Rutland, nell'East Midlands, e nel 2014 ha ricevuto la tanto sognata proposta di matrimonio dall'attuale marito Ben. Quest'ultimo, però, le ha regalato un anello modesto, di cui lei si è sempre lamentata, tanto da chiedergli di sostituirlo. Lo scorso luglio i due si sono sposati e l'uomo ha pensato bene di omaggiare la moglie con un gioiello decisamente sopra le righe. Katherine gli aveva chiesto qualcosa con una "grande pietra", l'uomo pare che abbia preso alla lettera quelle parole.

Essendo un saldatore, ha realizzato con le sue mani il "gioiello", peccato solo che abbia utilizzato solo dell'acciaio e una enorme roccia che copriva metà della mano della donna e non una pietra preziosa. La lastra di pietra intagliata pesava circa 226 grammi, l'equivalente di un diamante di 1,105 carati. "Gli ho detto che volevo una pietra come anello e lui è tornato con questo accessorio, fiori e cioccolatini. Pensava che fosse divertente, andava fiero della sua idea", ha raccontato Katherine.

Naturalmente, non ha potuto fare a meno di mostrarlo a tutti, facendo riferimento al fatto che neppure le principesse avevano un gioiello tanto "ingombrante". Certo, probabilmente non lo indosserà mai nella vita quotidiana ma di certo ricorderà l'accaduto per sempre. Katherine non potrà mai dire che il marito non ascolta le sue richieste, in fondo, Ben ha solo soddisfatto il suo desiderio di avere all'anulare sinistro un gioiello vistoso ed esuberante.