Le scarpe, si sa, sono le migliori amiche delle donne, tanto che sono moltissime quelle che hanno gli armadi pieni zeppi dei modelli più disparati. Anche se quelle dal tacco vertiginoso riescono a donare un'incredibile sensualità, è inutile negare che non c'è nulla di più comodo e confortevole di un paio di sneakers alla moda, capaci di rendere ricercato anche un semplice look casual. E' proprio per celebrare le scarpe da ginnastica più amate e famose di tutti i tempi che è stata organizzata la mostra "The Greatest Sneakers of All Time".

Nike, Adidas, Puma, Vans, Reebok, sono solo alcune delle più iconiche, simbolo di intere generazioni, esposte presso la galleria The Archivist’s Gallery di Haggerston, a 2-10 Hertford Road, Londra, dove è possibile scoprire la storia delle calzature, dall'origine del termine "sneakers", fino ad arrivare alla prima persona che ha pensato di usare la suola in gomma e al ruolo che le scarpe cult hanno avuto nella storia. Particolarissime sono inoltre l'installazione Inside The Mind Of The Sneakerhead, realizzata con due collezioni di sneakers in edizione limitata, Brooksy e Kish Kash, e l'esibizione delle 25 scarpe da ginnastica più famose di sempre.

A curarla è stato Neal Heard, uno dei massimi esperti di sneakers al mondo che, attraverso i 50 modelli in esposizione, ha voluto spiegare come sono cambiate le mode e le tendenze anno dopo anno, dimostrando che l'unica cosa a essere rimasta invariata è il loro comfort. La Stan Smith Adidas, la Diadora B.Elite, la Converse All Star : la mostra ha dato prova del fatto che delle semplici sneakers sono riuscite sempre a definire e a rendere uniche intere generazioni di teenager. Dopo l'esposizione dedicata alle scarpe di Manolo Blahnik, ancora una volta le calzature diventano un oggetto di culto.