Dopo gli stravizi culinari delle feste sembra impossibile ritrovare la perfetta forma fisica: terminato il periodo di Natale o di Pasqua, arriva solenne il momento in cui bisogna fare i conti con l’ago della bilancia che, implacabile, ci ricorda i nostri peccati di gola. Niente paura, basterà adottare un regime alimentare equilibrato fin da subito in modo da disintossicare il nostro organismo: bere molta acqua per depurarsi, consumare cibi freschi e mangiare tanta frutta e verdura. Ecco come dimagrire dopo le feste con dei semplici consigli, per ritrovare la forma perfetta in poco tempo.

Come dimagrire dopo le feste: tutti i consigli utili.

Per perdere peso dopo le feste, soprattutto al termine il periodo natalizio, bisogna seguire delle regole base, utili per smaltire i chili di troppo accumulati durante pranzi e cenoni e che ci aiuteranno a rimetterci in forma in poco tempo e senza troppe rinunce. Ecco come fare.

1. Frutta e verdura a volontà per disintossicare l'organismo.

Quali alimenti preferire dopo le festività? Preferite cibi crudi: frutta, verdura, ma anche legumi, alimenti ricchi di acqua e nutrienti importanti per il nostro organismo. Non devono mancare nemmeno i cereali integrali che danno un maggiore senso di sazietà, facendoci mangiare di meno. La dieta dopo le feste deve quindi contenere quegli alimenti che aiutano a disintossicarci: insalata, spinaci, carote, radicchio, abbondate poi di mele, kiwi, pere e arance che contengono vitamina C. Cercate però di consumare la frutta lontano dai pasti principali, almeno due ore dopo, perché potrebbe aumentare il senso di gonfiore.

2. Ritrovare le buone abitudini.

La prima cosa da fare dopo le feste è perdere le cattive abitudini: no quindi a colazioni super caloriche a base di pandoro o panettone e pranzi abbondanti. Evitate per un paio di settimane anche aperitivi e dopo cena: ritrovate presto le buone abitudini e resistete alle tentazioni. A metà mattina e metà pomeriggio concedetevi come spuntino un pacchetto di crackers, uno yogurt o un frutto evitando accuratamente i dolciumi.

3. Eliminate alcuni cibi per almeno una settimana.

Se volete smaltire presto i chili di troppo accumulati durante le feste ci sono alcuni cibi che dovete evitare almeno per una settimana: carni rosse, insaccati, cibi confezionati e in scatola perché ricchi di additivi, ma anche dolciumi, fritture, cibi grassi in generale e salse come maionese, panna, mascarpone. Preferite carni bianche e pesce da abbinare alle verdure. Infine utilizzate il riso come sostituto del pane almeno per qualche giorno.

4. Svolgete regolare attività fisica.

Oltre ai consigli alimentari non può mancare del sano movimento per dimagrire velocemente. Chi non può o non vuole andare in palestra dovrà concedersi almeno una camminata di mezz'ora al giorno a passo svelto. È importante anche fare le scale a piedi o parcheggiare la macchina lontano dal posto di lavoro. Anche fare le faccende domestiche aiuta: l'importante è muoversi evitando la sedentarietà. Per mantenervi in forma tutto l'anno scegliete un'attività sportiva da praticare in modo costante tutto l'anno.

5. No ai digiuni.

La prima cosa che si pensa dopo le feste è: ora digiuno per una settimana! Niente di più sbagliato: il digiuno non serve e può essere dannoso o comunque avere l'effetto contrario perché quando si riprenderà a mangiare si riacquisteranno tutti i chili persi. Meglio porsi un obiettivo che possiamo facilmente raggiungere, magari tenendo un diario con tutti i cibi che mangiamo durante la giornata e pesandosi nel fine settimana, in modo da valutare se è necessario eliminare ancora qualche alimento o diminuire le dosi di ciò che si mangia.

6. Evitate bevande gassate e alcolici.

Per dimagrire dopo le feste bisogna anche evitare le bibite gassate perché ricche di zuccheri o dolcificanti che aumentano la produzione di succhi gastrici. Meglio dire no, almeno per una settimana, anche a vino e bevande alcoliche perché aumentano la produzione di scorie rendendo quindi difficile il processo di disintossicazione post festivo.

7. Acqua e tisane per depurare l'organismo.

Bevete almeno un litro e mezzo di acqua al giorno per depurare l'organismo e, durante la giornata, concedetevi una tisana disintossicante e snellente: potete berne dalle due alle tre tazze al giorno, nella prima settimana e poi concedervele in modo regolare in seguito. Sono da preferire le tisane drenanti come quella alla betulla, all'ortica o alla malva.

8. Riducete le porzioni di cibo.

Un altro consiglio da seguire per dimagrire dopo le feste di Natale o Pasqua, è quello di diminuire le porzioni di cibo: utilizzate magari dei piatti più piccoli così alla vista il pasto sarà comunque soddisfacente, pur riducendo le quantità. In questo modo vi sentirete sazi mangiando il giusto.

9. Recuperate il sonno perduto.

Durante le feste si dorme molto di meno anche a causa di cene più "pesanti" che non conciliano il sonno: dormire poco peggiora il metabolismo. Dopo le festività cercate di riposare dalle 7 alle 8 ore per notte: il giusto sonno è importante per ritrovare le energie perdute, inoltre aumenta i livelli di leptina, l'ormone che ci aiuta a dimagrire, diminuendo invece il livelli di gherlina, l'ormone che stimola l'appetito.