Capisci di essere diventato grande quando la vita di tutti i tuoi coetanei comincia a cambiare: c’è chi  si sposa perché “lui è un bravo ragazzo”, chi fa un figlio “perché ormai ho 30 anni”, chi si addormenta alle dieci perché “domani devo lavorare presto". Raggiungere i 30 anni è un traguardo importante per ogni persona adulta, siamo improvvisamente sovraccaricati di responsabilità, le scelte importanti ci sembreranno sempre più vicine ed ormai non sarà più il caso di comportarsi da ragazzini. Scopriamo quali sono le cose che dopo una certa età non è più il caso di fare perché diventerebbero inopportune.

1. Non usare più il libretto universitario per gli sconti al cinema o per entrare gratis in un locale. Ormai hai una certa età, quella foto risale a quando eri appena maggiorenne. Se non puoi permetterti quella serata, semplicemente non andarci.

2. Non puoi condividere la casa con compagni di stanza e coinquilini. E’ l’ora di trovare una compagna, di vivere con lei e di costruire una famiglia. Feste notturne con gli amici, pranzi e cene sballate dovranno essere solo un ricordo.

3. Non andare in discoteca. C’è un’età per tutto e fare le ore piccole, farsi le foto con i cocktail e andare alla ricerca di conquiste occasionali, di certo non fa per un over 30. Per di più, potrebbe esserci il rischio di incontrare i propri figli!

4. Taglia i rasta. Dopo i 30 anni diventi troppo vecchio per avere i rasta o un taglio di capelli improbabile. Metti la testa a posto, trova un lavoro serio e fatti una famiglia, non sei più lo studente alternativo di un tempo.

5. Non ordinare più i superalcolici. Mojito, rum e pera, vodka non si adattano più all’età e al fisico che ti ritrovi. Ordina un buon vino o una birra, magari abbinandole anche ad una cena gustosa e di qualità.