Siamo sempre stati abituati a pensare che i gangster fossero delle figure mitiche americane che esistono solo nei film. La verità è che questi temibili personaggi esistono davvero. Violano la legge, sono i “cattivi” per eccellenza ed incredibilmente, a dispetto di quanto ci si aspetterebbe, spesso sono delle donne bellissime e sexy. Hanno un fascino “mortale” ed hanno nelle loro mani degli imperi criminali potentissimi. Sono subentrate per eredità ai capofamiglia che gestivano gli affari ed in questo modo sono diventate delle vere e proprie gangster. Scopriamo chi sono le 10 donne più temibili al mondo.

1. Claudia Ochoa Felix – E’ meglio nota come “Emperatriz de Los Antrac” e gestisce uno dei cartelli messicani di droga più potenti al mondo. Il suo punto debole? Ama mostrare la sua sensualità sui social, tanto che è stata soprannominata la Kim Kardashian del crimine.

2. Sandra Ávila Beltrán – E’ la regina del Pacifico ed appartiene alla famiglia di Rafael Caro Quintero, l’ex leader del clan Guadalajara noto per aver trasportato marijuana ed eroina dal Messico agli Stati Uniti negli anni ’80. Oggi, la donna gestisce un potente cartello di droga e le autorità hanno cominciato ad indagare su di lei dopo che nel 2002 suo figlio adolescente era stato rapito.

3. Judy Moran – E’ a capo della famosa famiglia criminale dei Moran che gestisce il traffico di droga a Melbourne, in Australia. Sia suo marito Leslie "Johnny" Cole che due suoi figli Mark Cole e Lewis Moran sono tutti morti in degli scontri a fuoco.

4. Thelma Wright – E’ uno dei nomi più famosi nel mondo della droga a Philadelphia. Aveva preso il posto del marito Jackie Wright, ucciso nel 1986, ma ha deciso di cambiare vita nel 1991 e di ritirarsi dal mondo criminale dopo essere stata coinvolta in uno scontro a fuoco.

5. Maria Leon – E’ una delle donne più temibili di Los Angeles ed è famosa anche per aver avuto ben 13 figli. Regge un impero mafioso che si occupa di omicidi, traffico di esseri umani e spaccio di droga, ma allo stesso tempo riesce ad essere un genitore amorevole.

6. Anna Maria Licciardi – E’ diventata capo del clan camorristico di Secondigliano, Napoli, dopo che i due fratelli Pietro e Vincenzo e il marito, Antonio Teghemié, sono stati arrestati. Anche lei, però, nel 2001 è finita in carcere, dopo essere stata inserita tra i 30 criminali più ricercati in Italia.

7. Rosetta Cutolo – Rosetta Cutolo è soprannominata la primula rossa della camorra poiché gestisce con freddezza e lucidità gli affari di famiglia. E’ la sorella maggiore dei più noti Raffaele e Pasquale e gestisce il clan ogni volta che i capofamiglia vengono arrestati.

8. Jemeker Thompson – E’ detta "Queen Pin" e negli anni Ottanta è stata una tra le più grandi spacciatrici di droga a Los Angeles. E’ stata arrestata durante la cerimonia di laurea di suo figlio e dopo 15 anni di galera ha pubblicato un libro di memorie intitolato "Queen Pin: A Memoir".

9. Raffaella D'Altiero – Era soprannominata "a miciona" e dopo la morte del marito e boss Nicola Pianese ha gestito il clan mafioso, noto per le lotte contro i temibili De rosa. E’ stata proprio lei a condurre le guerre tra i due clan.

10. Anna Gristina – Questa donna gestiva un bordello d'alto bordo nell’Upper East Side di New York e per 15 anni è stata tra le donne più pericolose della città. Nel 2012 è stata processata ed attualmente si trova in galera.