Che frutta e verdura portare a tavola a settembre? Uva, melograno ma anche funghi e zucca sono perfetti per seguire diete detox ed equilibrate e perdere i chiletti di troppo accumulati durante le vacanze. Ecco cosa ci regala la spesa di settembre.

La frutta di stagione a Settembre.

A Settembre ritorna il melograno: ricco di sali minerali come il potassio e di vitamine, è uno dei frutti più consigliati per proteggere la salute del cuore. Il suo succo infatti aiuta la coagulazione, prevenendo così l'arteriosclerosi. Ottimo anche per la salute intestinale, è perfetto anche per ridurre l'anemia grazie al ferro contenuto all'interno. Tra i frutti di stagione c'è anche l'uva: è consigliabile mangiare gli acini interi, dal momento che la buccia contiene diverse proprietà benefiche. La buccia dell'uva nera per esempio è ricca di resveratrolo, conosciuto per i suoi benefici antiossidanti; ideale per curare i casi di stitichezza, è un frutto perfetto anche per favorire il perfetto funzionamento di organi come reni, fegato e intestino. Settembre è il mese ideale per consumare i fichi d'india: fanno bene al fegato, sono un ottimo coadiuvante per curare l'osteoporosi e sembra che aiutino anche a dimagrire. Nella spesa di Settembre non potranno mancare susine e prugne: le prime sono ricche di vitamina A e hanno proprietà diuretiche, le seconde hanno un effetto lassativo e abbassano il colesterolo.

La verdura di stagione a Settembre.

Tra gli ortaggi tipici di Settembre ci sono senza dubbio i funghi: aiutano a rinforzare il nostro sistema immunitario e sono un'ottima fonte di sali minerali. Quando li acquistate, controllate che siano privi di muffe e sia il gambo che la testa siano sodi. In pochi conoscono le proprietà benefiche del mais, ma Settembre è il mese ideale per scoprirle: ricco di ferro e privo di glutine, è un alimento ideale per chi soffre di anemia e di celiachia; alleato di stomaco e intestino grazie alla fibra alimentare contenuta al suo interno, è facilmente digeribile e quindi può essere mangiato anche da bambini e donne in gravidanza. Settembre è anche il mese delle melanzane: da consumarsi previa cottura, è un ortaggio povero di calorie e quindi particolarmente indicato per chi segue una dieta, ma è anche un alimento ideale per depurare il fegato. La zucca è ricca di vitamine A, B ed E e contiene molti sali minerali: le proprietà benefiche lo rendono un ortaggio antiossidante e antinfiammatorio. A Settembre ritornano anche i porri: diuretici e disintossicanti, aiutano anche a perdere peso grazie alle fibre, alle poche calorie e al potere saziante.