Seguire un’alimentazione corretta è fondamentale per tenersi in forma, ma anche per preservare la propria salute mentale. Mangiare bene permette infatti di migliorare la memoria, le funzioni cognitive, l’intelligenza e l’acutezza. In particolare, la frutta e la verdura sarebbero capaci di migliorare notevolmente le proprie capacità intellettuali. Scopriamo come.

Pomodori – I pomodori sono uno degli alimenti base della dieta mediterranea e, grazie al contenuto di licopene e zeaxadina, sono anche capaci di preservare le funzioni cognitive. Queste sostanze infatti proteggono dalle malattie degenerative.

Frutti di bosco – I frutti rossi, come lamponi, fragoline e mirtilli, oltre ad essere salutari per il corpo, riescono anche a contrastare l’invecchiamento cerebrale. Contengono infatti fisetina e flavonoide, sostanze preziose per la cura della propria mente.

Spinaci – L’acido folico, B6 e B12, contenuti negli spinaci sono fondamentali per preservare le funzioni cognitiva. Questa verdura permetterà anche di seguire una dieta corretta e salutare.

Alghe Agar – Le alghe Agar sono ricche di magnesio, la sostanza che più di tutte riesce ad agire in modo positivo sulla sinapsi cerebrale. Riescono dunque a preservare perfettamente la cura del proprio cervello, ma anche quella del corpo, essendo estremamente depurative.

Olio extra vergine di oliva – L’olio extra vergine di oliva è l’ingrediente più usato sulle tavole italiane. E’ un potente antiossidante e per questo riesce a proteggere le cellule cerebrali.