08:30

L’ultima moda è il trapianto di ciglia

Ciglia posticce? Extension? Sono out, via tutto! L’ultima moda, che piace tanto a Madonna, arriva dagli Stati Uniti e prevede una tecnica per tutto simile a quella dell’ impianto dei capelli.

L'ultima moda è il trapianto di ciglia.

E’ scoppiata la “ciglia mania”. Non bastavano gli infiniti modelli di quelle finte: con piume, con strass, colorate o addirittura disegnate dalle star (proprio in questi giorni il marchio americano “Eylure” ha lanciato una collezione creata in collaborazione con la cantante Katy Perry), né l’infoltimento con le extension. Ora l’ultima frontiera, in fatto di ciglia, è il trapianto. Quella per la “cura dello sguardo” sta diventando una vera e propria passione e sembra colpire sempre più donne, famose (la prima a provare il trapianto è stata Madonna) e non, tanto da creare centri specializzati. Per accontentare ogni capriccio del jet set americano, il noto salone Shizuka di New York si è altamente specializzato, tanto da avere delle richieste tali da spingere la titolare del centro a creare una lista d’attesa.

Il trapianto delle ciglia non è nato per chi desidera, semplicemente, esaudire un desiderio, ma, per lo più, per chi ha subito dei traumi, come per esempio un’ustione. La tecnica per l’impianto è la stessa utilizzata per i capelli: i follicoli piliferi  vengono prelevati dalla nuca del paziente e  innestati sulla palpebra attraverso delle microincisioni. L’intervento si esegue in anestesia locale e non richiede il ricovero in ospedale. Non esiste pericolo di rigetto, perché i follicoli sono riconosciuti come propri anzi, le ciglia crescono lunghe e forti, visto che è come se fossero capelli e vanno regolate e incurvate con un piegaciglia una volta alla settimana.

La stessa tecnica vale anche per le sopracciglia e già dopo sei mesi circa il 60% dei bulbi ricomincia a ricrescere: per un risultato definitivo, però, bisogna attendere un annetto. In Italia non serve recarsi nella spa più “in” per esaudire i propri desideri, ma, ancora meglio, rivolgersi ad medico specialista, ad un chirurgo plastico. Se invece “puntate in alto”, non vi resta che fissare un appuntamento col Dottor  Bessam Farjo, di Manchester, uno dei guru mondiali dei metodi di rinfoltimento e prenotare un volo per l’Inghilterra.

Approfondimenti: ciglia

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE