11:11

Just Cavalli sfila alla Milano Fashion Week 2012

Sfila in passerella lo stile firmato Just Cavalli per l'Autunno/Inverno 2012-2013. Fantasie animalier, glitter e paillettes lucenti ricoprono il corpo di una donna glamour ed elegante

Just Cavalli Fashion Show

Just Cavalli presenta durante la settimana della moda milanese la collezione A/I 2012-2013

Just Cavalli sfila alla Milano Fashion Week 2012.

Just Cavalli, la seconda linea firmata dallo stilista fiorentino, presenta alla settimana della moda milanese la collezione donna per l’ Autunno/Inverno 2012. La Maison di moda si distingue come sempre per i suoi fashion show: innovativi e coinvolgenti, allestiti, come in questo caso, in location inconsuete e molto affascinanti. Cavalli esce dal coro e per presentare gli abiti del marchio dedicato ai giovani sceglie un capannone industriale al di fuori del solito circuito in cui sfilano tutti gli altri stilisti. Una moquette leopardata ricopriva il pavimento, mentre un fondale streetstyle contribuiva a dare la sensazione di trovarsi in un sobborgo newyorchese. Anche per questa collezione il marchio resta fedele al suo stile, fatto di fantasie animalier, completi vistosi ed accessori ricercati. Le linee degli abiti si rinnovano seguendo l’ultimo trend della decostruzione con cappotti e giacche dalle forme larghe e squadrate. Cavalli resta però legato al proprio ideale di donna sensuale ed elegante, riuscendo a creare un contrasto originale e molto femminile accostando le innovative forme destrutturate a linee più classiche, tessuti leggeri e allo slimfit al quale non riesce a rinunciare del tutto. I larghi cappotti sono infatti abbinati a pants ultra skinny e a minidress leggeri e trasparenti.

Una collezione “animalier” – Stampe, tessuti e disegni animalier hanno fatto la fortuna del marchio Cavalli. A partire dalla prossima stagione questo tipo di fantasie saranno un must, un trend cavalcato da molti stilisti. La collezione presentata in passerella è ricoperta da svariati tocchi “maculati” e non solo. Cavalli riesce a rinnovare il suo stile attraverso un uso nuovo della stampa animalier ad esempio mescolandola a stampe più classiche come il pied-de-poule o il principe di galles, arrivando a creare un disegno affascinante in cui sullo stesso capo un pattern si trasforma pian piano in una fantasia totalmente differente. Su abiti e cappotti le fantasie si mescolano e colori unici, la pelle nera si unisce al cavallino a stampa maculata, minidress leopardati sono esaltati da macro paillettes trasparenti che accentuano il disegno dell’abito. I toni sono quelli del giallo dorato, del nero e del marrone scuro alternati al black and white dei temi zebrati e del pied-de-poule. Il gioco della “mescolanza” creata da Cavalli per questa collezione riesce a modificare e rinnovare il solito utilizzo della stampa animalier, coinvolgendo non solo le stampe ma anche i materiali.

Le forme e i colori – Cavalli non rinuncia alla sensualità data da un pantalone slim o da un abito attillato presentando diversi modelli dal taglio aderente, ma rispetto alle precedenti collezioni le linee si ammorbidiscono in modelli più large, come i cappotti o i minidress vita bassa e gli abiti che scendono larghi sui fianchi. Le gonne sono mini o longuette, mai lunghe, i pantaloni in vernice lucida si accorciano arrivando sopra la caviglia. Oltre al maculato per il prossimo inverno la donna Just Cavalli indosserà molto denim e pelle. Il tessuto jeans è molto morbido e leggero ed è declinato in una tonalità di blu scuro mentre pelle nera viene utilizzata per cappotti e per inserti sparpagliati su diversi capi. Vernice rossa, grigia o beige ricopre alcuni pantaloni mentre macro paillettes dorate arricchiscono i capi più eleganti. Tessuti e materiali luccicanti come il glitter vengono utilizzati per leggings, miniabiti e svariati accessori. Per il prossimo Autunno/Inverno Just Cavalli propone una collezione lucente e allegra in cui i toni scuri vengono esaltati da fantasie e tessuti luccicanti. La donna Cavalli non rinuncia all’estro neanche in inverno. Gli abiti da sera sono realizzati con tessuti leggeri come seta, chiffon e satin declinati nelle nuances tenui del crema e del cipria, le forme sono “svolazzanti” e sensuali senza mai essere volgari. Una sovrapposizione di tessuti crea un effetto a balze in cui la seta si alterna alle paillettes, il glitter al velo trasparente e il tessuto liscio a quello ricamato.

Gli accessori – Borse e scarpe sono lucenti, ricoperte di glitter e paillettes. Come molti altri stilisti anche Cavalli nella seconda linea elimina definitivamente il plateaux presentando in passerella esclusivamente scarpe con tacco a spillo in modelli che sembrano una rivisitazione moderna della mary jane con cinturino alla caviglia e punta in metallo.

Le borse sono quasi tutte mini, da portare a mano con manici rigidi. Glitter in rosa ed argento ricoprono profili e dettagli vari mentre lunghe frange tono su tono arricchiscono alcuni modelli. Fantasie barocche in oro lucente e maculati ricoperti di glitter ricoprono l’intera superficie di ogni minibag.

La sfilata – Il fashion show ha avuto luogo in un enorme capannone industriale poco fuori dal centro città. La location è stata adibita seguendo lo stile Cavalli: il pavimento della sala era totalmente ricoperto da una moquette leopardata lasciando libero solo lo spazio nero dedicato alla passerella. Ospiti della sfilata sono state alcune delle più belle donne della tv italiana che da qualche tempo seguono Cavalli e la sua moda indossando le creazioni dello stilista. Melissa Satta, Elena Santarelli e Filippa Lagerback, rigorosamente in Just Cavalli, si sono concesse prima e dopo la sfilata ai flash dei fotografi, offrendo con la loro freschezza un tocco in più al fashion show di Just Cavalli.

 

Approfondimenti: Just Cavalli, melissa satta, Milano Moda Donna 2012, roberto cavalli

commenta
Just Cavalli A/I 2012-2013
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE