Joshua e Jessaka Clark sono una coppia della Georgia e nell'ultima settimana la loro vita è cambiata. Avevano già un figlio ma avevano sempre sognato di avere una famiglia numerosissima e a quanto pare ci sono riusciti. Hanno infatti adottato 7 fratelli che sono stati abbandonati dalla madre, donandogli affetto e accogliendoli in casa proprio come se fossero stati sempre legati.

Fin dal primo appuntamento, Joshua aveva confessato alla fidanzata che avrebbe voluto avere 10 figli, idea che eccitava moltissimo Jessaka, i cui genitori sognavano di avere molti nipoti. Hanno cominciato a pensare all'adozione dopo la nascita del figlio, Noah, che attualmente ha 3 anni. E' stato proprio in quel periodo che gli è stato proposto di accogliere in famiglia 7 bambini abbandonati dai 5 ai 14 anni. La risposta, naturalmente, è stata un secco "sì", i due genitori hanno pensato che era destino che quei piccoli passassero la vita con loro, anche se la proceduta per accoglierli nella loro famiglia è durata più di 2 anni.

Martedì scorso, quando sono arrivati i fratellini, i Clark hanno decorato l'intera casa a tema Harry Potter, così che tutti potessero sentirsi felici e a loro agio. "Si sono sentiti molto eccitati. Hanno corso e urlato per casa tutta la giornata. Sia io che Josh abbiamo sempre saputo di voler adottare dei figli", ha spiegato Jessaka entusiasta. Prima di arrivare lì, i sette bambini avevano vissuto in un orfanotrofio in attesa di essere adottati. Oggi, finalmente, possono avere una vita "normale" come quella dei loro coetanei e fanno parte di una famiglia decisamente numerosa.