Il Festival di Cannes sta per giungere al termine, il prossimo 28 maggio si chiuderà anche questa 70esima edizione ma le star che hanno calcato il red carpet sono state moltissime, da Bella Hadid a Lily-Rose Depp, fino ad arrivare a Donatella Versace e Tina Kunakey. A lasciare tutti senza fiato nella serata di ieri è stata però Irina Shayk, diventata mamma di Lea de Seine quasi due mesi fa. Per tutta la gravidanza la modella ha preferito stare lontana dai riflettori e dai social, tanto che è difficilissimo trovare delle sue foto con il pancione. Anche dopo aver messo al mondo la figlia di Bradley Cooper, non l'ha mostrata ai paparazzi e non è mai apparsa a un evento ufficiale con la famiglia al completo. A quanto pare, però, la forma fisica post-parto non è mai stato un problema per lei.

Irina ha preso parte alla prima di "Hikari", film di Naomi Kawase, ed è apparsa più bella e raggiante che mai. Ha calcato il tappeto rosso con indosso un meraviglioso abito giallo firmato da Donatella Versace che le fasciava la silhouette perfetta con uno spacco vertiginoso che rivelava le gambe, uno strascico, delle piccole paillettes tono su tono e una scollatura profonda che esaltava il décolleté. Per completare il tutto ha scelto dei sandali con il tacco abbinati, ha tenuto i capelli sciolti leggermente ondulati e ha sfoggiato l'anello di fidanzamento regalatole dall'attore hollywoodiano.

Insomma, a primo impatto non si direbbe mai che è diventata mamma da pochissimo. Ha un corpo così perfetto che chiunque stenterebbe a credere che fino alla fine di marzo aveva un grosso pancione. Tutte le donne che sognano di tornare in forma così rapidamente dopo il parto non devono però guardare con troppo invidia le foto di Irina: la modella probabilmente avrà indossato un body contenitivo che le ha definito la vita e le forme, appiattendo la pancetta che si forma naturalmente al termine della gravidanza. Insomma, anche la Shayk è una "comune mortale", anche se con la maternità pare essere diventata davvero raggiante.