L’infanzia e l’adolescenza sono dei momenti fondamentali nella vita di ogni persona poiché è proprio durante quell’età che si cresce e si forma il proprio carattere. Una ricerca condotta presso la Michigan State University ha dimostrato che le bambine che vivono eventi stressanti e traumatici da piccole non hanno solo degli effetti evidenti sulla loro educazione, ma anche sul corpo. Sono proprio loro quelle che hanno maggiori probabilità di ingrassare da adulte. Lo studio ha esaminato per 15 anni 2.259 donne e 1.358 uomini dai 16 anni in giù.

Se da un lato, i maschi che avevano vissuto un divorzio dei genitori, delle difficoltà finanziarie o dei problemi di salute non presentavano nessun particolare problema dopo lo sviluppo, dall’altro per le femmine il discorso era completamente diverso. Queste ultime avevano maggiori probabilità di andare incontro a depressione e a obesità una volta cresciute. I ricercatori ritengono che tutto questo sia dovuto al fatto che le donne utilizzano il cibo per trovare una consolazione materiale nei momenti di maggiore stress, mentre invece gli uomini riescono ad essere più forti in situazioni simili.

Hui Liu, professore associato di Sociologia presso la Michigan State University, ha dichiarato: “Data l'importanza della massa corporea in materia di salute e disabilità, è importante che cominciamo a tenere sotto controllo i problemi di peso fin dall'infanzia, così da progettare programmi clinici efficaci per prevenire o curare l'obesità”. I risultati dello studio hanno dimostrato che è importante non esporre i bambini a situazioni particolarmente stressanti, a meno che non si voglia rovinare la loro vita per sempre.