Il Festival di Cannes è entrato nel vivo e, come ogni anno, sta attirando l'attenzione di innumerevoli star che colgono l'occasione per sfoggiare i loro look più originali. Se durante la serata inaugurale avevano dato scandalo Bella Hadid con il suo spacco così profondo da rivelare la biancheria intima e Lily-Rose Depp con l'abito che rivelava i capezzoli, ieri c'è stato un piccolo "incidente" sul red carpet. Si è avverato l'incubo di ogni donna e due star si sono presentate con lo stesso abito.

Si tratta di Svetlana Ustinova, un'attrice russa di 35 anni, e di Thylane Blondeau, famosa per essere stata la bambina più bella del mondo e ormai diventata una modella professionista. Per un evento tanto speciale come il Festival di Cannes, entrambe hanno scelto un capo d'abbigliamento griffato, un lungo abito in tulle beige con dei disegni che sembrano essere fatti a mano, che fa parte della collezione Primavera/Estate 2017 firmata da Maria Grazia Chiuri.

Le due star hanno completato il tutto tenendo i capelli sciolti e esaltando il loro viso perfetto con un trucco dai colori naturali, l'unica differenza sta negli accessori, visto che Svetlana ha indossato degli orecchini a cerchio, mentre Thylane ha preferito solo degli anelli e dei bracciali sottili. Anche se non sono arrivate nello stesso momento sul tappeto rosso, la cosa ha dato scandalo e ha finito per fare il giro del web. Quale donna vorrebbe essere vestita allo stesso modo di un'altra delle invitate durante un evento glamour? Chissà come l'avranno presa le due star, di sicuro non sarà semplice per loro superare un "trauma" simile.