Per il principino George il grande giorno è arrivato: alle ore 8.30 di questa mattina è andato per la prima volta a scuola, la Thomas's Battersea, una delle migliori di Londra, dove passerà i prossimi 9 anni. Ad accompagnarlo c'era papà William, che lo ha tenuto per mano fino a quando non è stato accolto dalla direttrice Helen Haslem che lo ha poi portato in classe a conoscere i suoi nuovi amichetti. Il principino è apparso leggermente preoccupato e timoroso, anche se non ha potuto fare a meno di incantare tutti con i suoi soliti broncetti. La scuola che frequenterà George conta 560 alunni dai 4 ai 13 anni con circa 20 allievi in ogni classe. La scena del suo arrivo all'istituto non poteva che essere immortalata e in pochissime ore è riuscita a fare il giro del web.

La divisa scolastica di George.

In occasione del primo giorno di scuola, l'attenzione dei media non poteva che essere attratta dal look del principino, che ha dovuto indossare la divisa scolastica fornitagli dall'istituto. Essendo una delle scuole inglesi più prestigiose, la Thomas's Battersea non è assolutamente economica, tanto che la retta annuale si aggira intorno alle 20.000 sterline, mentre il prezzo dell'uniforme sarebbe 370 sterline. Si tratta di un completo firmato da John Lewis, caratterizzato da un bermuda blu, una camicia azzurra, un maglioncino abbinato con lo scollo a V e lo stemma rosso dell'istituto sul petto, dei mocassini di pelle e dei calzettoni. Il principino ha poi tenuto come al solito i capelli con la fila laterale, apparendo come un vero e proprio lord. Fino a qualche mese fa, William e Kate avevano intenzione di iscrivere George alla scuola privata Wetherby Pre-Prep School a Kensington, la cui divisa costava intorno ai 1.000 euro ma, a quanto pare, hanno preferito puntare su qualcosa di più economico ma ugualmente prestigioso.

Perché Kate Middleton non c'era?

Nonostante per George il primo giorno di scuola fosse un momento importantissimo, ad accompagnarlo per la prima volta c'era solo il papà William. In molti, infatti, si sono chiesti per quale motivo Kate Middleton ha preferito non presenziare. Anche se la Royal Family non ha rilasciato nessuna comunicazione ufficiale, probabilmente si tratta di una scelta dovuta al fatto che la duchessa di Cambridge sta soffrendo di iperemesi gravidica, un disturbo legato alla gestazione che provoca nausea e continui attacchi di vomito. Sarebbe proprio per questo che avrebbe preferito rimanere a Kensington Palace, così da non mettere a rischio la sua salute e quella del terzo erede al trono in arrivo. Nonostante ciò, la principessa non ha perso occasione per dichiarare di essere orgogliosa del piccolo George e del nuovo traguardo che ha raggiunto.