Invecchiare è una cosa che fa paura a tutti, tanto che sia uomini che donne sarebbero disposti a qualsiasi cosa pur di combattere rughe e segni del tempo, anche a spendere centinaia di sterline in costose lozioni e pozioni. Purtroppo, per quanto si voglia combattere l'età che avanza, è impossibile tornare indietro nel tempo. La cosa che in pochi sanno, però, è che curare la propria alimentazione è il segreto per avere un aspetto giovane anche dopo aver superato gli "anta". I cibi che vengono mangiati a pranzo riuscirebbero ad avere un forte impatto sulla comparsa di rughe, acne ed eczema. Ecco quali sono le cose che non si dovrebbero mai mangiare durante i pasti mattutini se si vuole avere un viso liscio e levigato a lungo.

Panini, cuscus e bulgur – Prodotti come questi contengono elevate quantità di glutine, una sostanza dannosa per il viso. E' infatti una miscela di proteine vegetali che viene digerita con difficoltà dal sistema digestivo e, rimanendo in circolo nell'organismo, non fa altro che stimolare infiammazioni, gonfiore al volto e comparsa di rossore e macchie scure intorno al meno.

Yogurt – Anche se potrebbe sembrare una buona e sana alternativa a una barretta di cioccolato, lo yogurt è una delle cose peggiori che si possano consumare a pranzo. Il motivo? Poiché contiene lattosio, aumenta la produzione di sebo, di zuccheri e di insulina, favorendo la comparsa di infiammazioni e acne.

Banane – Anche se sono dei frutti, sarebbe meglio non rendere le banane il proprio pranzo ma arricchire il menù. Sono ricche di carboidrati semplici e di zuccheri, tutte sostanze che rendono la pelle debole e meno grassa, favorendo l'invecchiamento precoce. Meglio puntare su qualche prodotto che contiene proteine e sostanze nutritive che favoriscono un corretto funzionamento del corpo.