11:18

Il beauty per le vacanze

Cosa portare in viaggio? Ecco un piccolo promemoria con i nostri prodotti preferiti e i consigli di un’esperta sulle ultime novità per un beauty perfettamente organizzato.

Il beauty per le vacanze.

Quante volte vi sarà capitato di arrivare a destinazione e accorgervi di avere dimenticato i vostri prodotti di bellezza preferiti? Per evitare di correre ai ripari, ripiegando su qualcosa di “improvvisato” trovato sul luogo, abbiamo indagato tra gli “irriducibili” che non devono mai mancare  e abbiamo scovato le ultime novità da portare sempre con noi. Dai prodotti per il sole a quelli per i capelli senza dimenticare qualche piccolo accorgimento per un make up minimal e naturale. Ecco il nostro “vademecum”.

Da mettere nel beauty: Per ottenere una tintarella impeccabile e duratura vi suggeriamo Oenobiol Sole; per lasciare una scia fresca e sensuale, la nostra fragranza preferita per questa stagione è Pink Bouquet di Moschino. Dalle note fruttate e fiorate di bergamotto, ananas, lampone, peonia, mughetto rosa, gelsomino, pan di zenzero e pesca. Le novità di quest’anno per l’abbronzatura sono la protezione solare (spf 30, 20 e 10) e il dopo sole “Ambre Solaire” di Garnier. Da non dimenticare il doccia schiuma dell’Erbolario doposole studiato per detergere senza lavar via l’abbronzatura. conquistare dalla moringa immortale, dal the imperiale o dalla rosa millenaria. Per continuare a prendervi cura della vostra chioma anche dopo la spiaggia è bene scegliere dei prodotti mirati ad attenuare i danni causati da sole, vento salsedine e cloro. La nostra soluzione preferita è quella proposta da Aldo Coppola con la linea “Acquamare”. Ultima tendenza di questa stagione soni i raccolti e i volumi maxi: per uno styling impeccabile anche lontano da casa Shu Uemura ha creato “Volume maker”, un praticissimo pennello che grazie ad un click sprigiona sulla chioma una polvere a base di riso in grado di creare volumi extra e a lunga tenuta, il tutto senza appesantire i capelli. Una soluzione ideale per il beauty estivo, dove lo spazio è sempre limitato, ce la propone Collistar con il travel kit composto dall’acqua micellare detergente struccante da 50 ml e un mascara della linea make up, custoditi in 5 coloratissime pochette a pois. Un evergreen (compie 30 anni proprio in questi giorni) che non ci facciamo mai mancare  nel nostro beautycase è il siero di Estee Lauder “Advanced night repair”, che a base di acido ialuronico ripara dai danni di radiazioni solari e smog; un fedele alleato per donare tonicità, omogeneità e levigatezza alla pelle tutto l’anno. Ne abbiamo tanto parlato e non ci stuferemo mai di sottolinearlo: il prodotto dell’estate 2012 è la BB cream. Tra i primi a proporre la rivoluzionaria crema 5 in 1 Garnier, che proprio in questi giorni lancia sul mercato l’ alternativa adatta  alle pelli miste e grasse, una formula ultra assorbente e anti lucidità perfetta proprio in estate, quando, per la sudorazione e gli agenti atmosferici, la pelle tende ad essere più problematica. Da tenere sempre in borsetta, anche al mare, BB cream è la soluzione ideale per ottenere un effetto mat in un lampo.

Abbiamo incontrato un’esperta, la dottoressa Maria Rosa Gaviglio, dermatologa, che ci ha tolto qualche curiosità riguardo ad alcuni prodotti da utilizzare questa estate.

La bb cream è un prodotto che lascia traspirare la pelle?

“Assolutamente si, è adatta ad ogni tipo di pelle, anzi mi è capitato addirittura di consigliarlo a chi soffre di acne, anche alle ragazzine giovani che ancora non si truccano. E’ un prodotto idratante e formulato in modo da permettere una funzionalità normale della pelle, semplicemente ha delle caratteristiche che limitano ciò che è un errore per la pelle come l’iper produzione di sebo, la macchiolina che si è venuta a formare, piuttosto che l’esito edematoso del brufolino”

Si può usare anche in spiaggia?

“Si, attenzione però che ha solo una protezione 15. E’una crema idratante che mi dà la possibilità di essere utilizzata anche sotto il sole senza macchiare.”

Cosa consiglia per un trucco estivo?

“Un maquillage leggero e naturale creato solo con qualche goccia di bb cream e un velo di terra.”

Una curiosità, quanto durano le creme solari?

“Se un prodotto è stato aperto l’anno prima protegge molto meno, circa la metà; chi ha la pelle chiara se ne può accorgere in quanto si scotta, chi invece ha la pelle più ambrata non se ne accorge e così i raggi UVB lesionano la pelle in maniera silente. Sarebbe meglio sostituire i solari ogni sei mesi dalla loro apertura. Invece, se un prodotto viene acquistato, ma non aperto, le sue caratteristiche rimangono inalterate.”

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE