17:55

I vestiti che aiutano a coprire i difetti e i segreti per apparire più magra

Una facile guida alla scelta dei capi giusti per evidenziare i propri punti di forza e per nascondere le piccole imperfezioni, senza dover rinunciare alla propria femminilità

I vestiti che aiutano a coprire i difetti e i segreti per apparire più magra.

L’estate è ormai alle porte e dai nostri armadi iniziano a sparire maglioni e cappotti per fare strada a capi leggeri che mostrano, inevitabilmente, il fisico. Niente panico! Bastano pochi e semplici trucchi per regalare la giusta silhouette ed evitare di nascondersi in enormi maglie o pantaloni informi. Poche e semplici mosse per apparire più in forma e sempre al top.

Cosa fare:

Fantasie e monocolore: al contrario di quanto si possa pensare, le fantasie funzionano da “illusioni ottiche” e aiutano a sembrare più snelle. Via libera, quindi, a fiori, disegni e colori con una unica eccezione: evitare le linee orizzontali che tendono ad allargare la figura. Per chi preferisce un look meno appariscente rispetto alle fantasie può puntare sul monocolore che, evitando l’effetto spezzato, regala una silhouette filiforme.

I pantaloni a palazzo e la camicia dal taglio maschile: ampi e morbidi, perfetti dal giorno alla sera e in grado di regalare movimento all’andatura… i pantaloni a palazzo sono il must have della stagione. La camicia con un taglio maschile, invece, dà un effetto sofisticato e chic al look in linea con la tendenza dandy dello scorso autunno/inverno; infatti non c’è stilista che se la sia lasciata sfuggire. Morbida e in grado di nascondere un paio di Kg, nella versione leggermente sbottonata diventa un capo iperfemminile.

Abiti impero, a trapezio e il decolletè: l’abito impero, aderente sul seno e morbido sul fianco, addome e gambe, crea un effetto snellente garantito. Sono molti gli stilisti che li hanno inseriti nelle loro collezioni e si può scegliere tra il modello corto per un outfit quotidiano o si può puntare sull’eleganza con un modello lungo, da sera. Se, invece, il vostro punto di forza sono le gambe, orientatevi su un mini abito a trapezio. Corto, glam (è stato lo stilista Yves Saint Laurent a idearlo), fa sparire magicamente il punto vita e con lui anche una taglia! Non sottovalutare il decolletèlargo a vestiti e maglie con lo scollo a V, che aiutano a spostare l’attenzione dal resto del corpo e mettono in risalto le proprie curve. Okay anche a collane, purchè non eccessivamente grandi.

Mai senza tacchi: i tacchi alti snelliscono la figura e slanciano le gambe, oltre a regalare un portamento sensuale. Perfetti i tacchi larghi, all’insegna della comodità e quindi ideale per un look da giorno. Da evitare, invece, i tacchi a spillo e le ballerine.

Cosa non fare:

Da evitare pieghe e balze che aggiungono volume alla vostra silhouette, rendendo la figura goffa. Si agli shorts solo se siete super minute altrimenti rischiano di non valorizzarvi. Quanto riguarda i pantaloni, risultano decisamente troppo avvolgenti il modello skinny che evidenzia i difetti invece di nasconderli; così come la vita bassa che, oltre ad essere fuori moda dopo una stagione dominata dalla vita alta, spezza il fianco e mostra le rotondità. In generale da evitare abiti troppo attillati che si posano sui fianchi, mettendo in bella vista quello che che vorremmo nascondere, al contrario delle linee svasate che scivolano sulla vita e sui fianchi e che regalano subito un tocco chic!

Michela Arena


commenta
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE