Fare la doccia è una delle cose che tutti fanno quotidianamente di primo mattino per svegliarsi o poco prima di andare a dormire per godersi un momento di relax. Anche se si tratta di qualcosa di abitudinario, spesso si commettono degli errori imperdonabili che mettono a rischio la salute e l'ambiente. Scopriamo quali sono le cose più comuni ma assolutamente sbagliate che tutti fanno sotto la doccia.

1. Passare troppo tempo sotto l'acqua – Chi non ha mai passato intere ore sotto la doccia, rilassato dal getto d'acqua che cade sulla pelle? La verità è che questa abitudine è assolutamente sbagliata. Il motivo è molto semplice: non solo la pelle si secca ma si va anche incontro a incredibile sprechi.

2. Lavarsi i capelli alla fine – Quando ci si lava i capelli, si usano shampoo e balsamo, dei prodotti pensati appositamente per la chioma e non per la pelle del resto del corpo. Eliminare i residui di queste sostante è fondamentale per mantenersi idratati e, per farlo, bisognerebbe evitare di fare lo shampoo alla fine della doccia.

3. Usare acqua troppo calda o troppo fredda – Anche se la temperatura dell'acqua è fondamentale per rilassarsi, rinfrescarsi in estate o riscaldarsi in inverno, bisogna stare molto attenti. L'ideale è usare quella tiepida, così da non seccare la pelle.

4. Non asciugarsi – La routine post-doccia è fondamentale per prendersi cura del proprio corpo. In particolare, è necessario asciugarsi con un panno morbido, evitando di lasciare la pelle bagnata o di sfregarla, provocando irritazioni e prurito.

5 – Non ventilare il bagno in modo corretto – Quando ci si fa la doccia, si rende l'ambiente particolarmente umido, favorendo la comparsa della muffa. La cosa non è assolutamente igienica ma è possibile evitarla ventilando il bagno in modo corretto, magari installando una ventola di areazione ed eliminando così le gocce d'acqua rimaste a stagnare sul pavimento e sui muri.