Ogni volta che volgiamo tornare in forma cerchiamo seguire una dieta equilibrata eliminando alcuni cibi considerati troppo grassi e calorici. In realtà, quelli che abbiamo sempre considerato nemici della linea possono essere mangiati ogni tanto poiché non hanno nessun effetto sul proprio peso. L’importante è non esagerare e bilanciare bene gli ingredienti. Scopriamo quali sono i cibi che possono essere tranquillamente consumati senza avere ripercussioni sul proprio peso.

1. Glutine – Il glutine deve essere eliminare esclusivamente dai celiaci. Per tutti gli altri, i cibi gluten free sono meno nutrienti e contengono elementi raffinati per essere più gustosi.

2. Vino rosso – Il vino rosso non fa ingrassare, a patto che se ne consumino uno o due bicchieri a settimana. Quando ci si vuole concedere un drink, bisognerebbe rinunciare al pane, almeno durante la cena. Ogni bicchiere di vino contiene infatti 120 calorie.

3. Patate – Le patate hanno un indice glicemico basso e di conseguenza influenzano il livello degli zuccheri nel sangue. Poco dopo averle consumate, si inizia dunque ad avere di nuovo il buco allo stomaco. L’ideale è consumarle insieme allo yogurt, così da rendere l’assorbimento dei carboidrati più controllato.

4. Olio d’oliva – L'olio di oliva è ricco di grassi moninsaturi, sazia e tiene sotto controllo il colesterolo. L’importante è usarne al massimo un solo cucchiaio, che contiene circa 120 calorie.

5. Avocado – L’avocado è sempre stato considerato uno dei nemici della propria linea, ma in realtà, grazie alla presenza di grassi monoinsaturi, aiuta ad aumentare il senso di sazietà. E’ un frutto che permette dunque di assumere una minore quantità di calorie nel corso della giornata.

6. Banane – Le banane sono più caloriche rispetto agli altri frutti, ma allo stesso tempo contengono elevate quantità di potassio. Devono essere associate a cibi grassi e proteici, di modo da bilanciare l'assorbimento dei carboidrati.

7. Uova – Tutti quelli che soffrono di colesterolo alto tendono ad eliminare dalla propria dieta le uova. In realtà dovrebbero essere consumate una o due volte a settimana, magari a colazione. Non fanno male, sono ricche di proteine e saziano a lungo.

8. Formaggio – Il formaggio è un alimento grasso ma è anche una fonte di calcio. Il migliore per la dieta è il cheddar poiché ha un sapore forte, capace di saziare subito.

9. Pane e pasta – Pane e pasta non devono essere completamente eliminati dalla propria dieta, l’importante è non eccedere. L’ideale è consumare prodotti integrali: le fibre hanno bisogno di più tempo per essere digerite e dunque fanno sentire sazi a lungo.

10. Cioccolato al latte – Abbiamo sempre creduto che in una dieta dimagrante potesse essere mangiato solo il cioccolato fondente. In verità anche quello al latte non influenza la propria linea: basta non esagerare e concedersi uno o due quadratini ogni settimana.