Che fine hanno fatto il sogno e la magia di Hollywood? Piatti, noiosi e senza personalità, ecco i look che quest'anno abbiamo visto sfilare sul red carpet degli Oscar 2017. Nessun guizzo, nessun colpo di fulmine, nulla ci ha fatto particolarmente battere il cuore. Va detto che all'evento non è che abbiano partecipato chissà quali star di rilievo, a parte la Kidman, Emma Stone, Jessica Biel e poche altre, la maggior parte erano attrici sconosciute in Italia, la maggior parte delle quali mal vestite. Non che le grandi star di Hollywood abbiamo scelto abiti migliori….

Forse quest'anno le celeb da Oscar non avevano voglia di stupirci con abiti da sogno ed hanno dunque fatto il minimo indispensabile. Ebbene sì! Anche a Hollywood i lustrini hanno smesso di brillare. In tante hanno scelto l'oro, nonostante ciò il risultato finale era decisamente scialbo, senz'anima. Molte delle donne dello showbiz hollywoodiano hanno lasciato a casa gli abiti glamour per sposare uno stile essenziale e senza fronzoli il che, sia chiaro, andrebbe anche bene, siamo sempre a favore dell'eleganza semplice, così però è davvero troppo! Va bene che il minimal style è di moda ma è pur sempre degli Oscar di Hollywood che stiamo parlando!

Delude Emma Stone. Ci aspettavamo da lei un meraviglioso abito "svolazzante", magari dal colore intenso e deciso, come quelli indossati in "La La Land", invece per gli Oscar Emma ha scelto un vestito in stile flapper girl, pesante e barocco, poco adatto alla sua immagine fresca. Gelida come al solito Nicole Kidman che sfila sul tappeto rosso con un look gelido quanto lei. Che dire di Scarlett Johansson? Le fantasie simil floreali sono molto difficili da indossare, sono complicate anche se ti chiami Scarlett, sei bionda, bella e famosa, sono difficili… E poi cara Scarlett, quella cintura borchiata, perché? E quel side cut che fa tanto 2010, perché?

Come giudicare l'outfit della splendida partner di Jamie Dorman? Amelia Warner ha ben pensato ci coprirsi di rosa e pois. Scelta sbagliata! Inguardabili i pom pom in stile circo di Busy Philipps. E vogliamo parlare dell'abito che metteva in bella mostra le parti intime di Blanca Blanco? Ci ha fatto quasi rimpiangere la nostra Giulia Salemi, anche se almeno Blanca aveva pensato di rendere omogenea l'abbronzatura… Un NO grande quanto una casa per il maxi abito di Janelle Monae. L'attrice del film "Il diritto di contare" non ha seguito la scia minimal che quest'anno imperava ed ha sfoggiato trasparenze, seno in bella vista, cristalli, paillettes decori passamaneria e chi più ne ha più ne metta. Davvero too much!

Scialbo e senza personalità il look di Felicity Jones, che sceglie un tenue colore nude, veli e gonna corta. Nulla da dire sull'abito, senza dubbio molto elegante, ma per gli Oscar ci aspettavamo giusto qualcosina in più. Provaci ancora Felicity, sari più fortunata! Salviamo l'abito bianco di Karlie Kloss, molto molto chic, però non vi ricordava qualcosa? Ebbene sì, troppo simile al Tom Ford con lungo mantello indossato nel 2012 da Gwyneth Paltrow…