16:06

Fingere l’orgasmo fa male

Una delle pratiche femminili più diffuse in intimità fa male, allo spirito e al corpo, ma soprattutto al rapporto di coppia. Superare i propri limiti esternandoli al partner è più semplice di quel che si creda.

Fingere l'orgasmo fa male.

Sebbene la simulazione dell’orgasmo femminile sia legato ad aneddoti che fanno sorridere come la celebre scena di Harry ti presento Sally, in cui Meg Ryan finge di avere un orgasmo mentre è seduta al bar di fronte a un pubblico sconcertato, si tratta di un’abitudine malsana che a lungo andare tenderà a rovinare il rapporto di coppia, e non solo. Molte donne fingono l’orgasmo durante il rapporto con il proprio partner per i più svariati motivi; magari perché non viene a crearsi quella combinazione magica di sensazioni che coinvolge mente, corpo ed emozioni indispensabili per raggiungere il piacere massimo della donna, che ha una struttura delle zone del piacere molto più complessa di quella dell’uomo.

Questo tipo di situazione, sopportabile una tantum per gran parte delle donne che non ritengono fondamentale il raggiungimento del piacere massimo, diventa frustrante se reiterata nel lungo periodo, e tende a logorare il rapporto di coppia. Non si tratta solo di non provare il tanto desiderato orgasmo, ma soprattutto di dover sfuggire a un confronto con il proprio partner, mentendo sulle sensazioni provate. Mentire e evitare il discorso non aiuta a risolvere il problema, anzi, lo rende più complicato. Se da un lato una donna tende a prolungare questo comportamento per evitare di trasmettere la frustrazione anche al proprio uomo – perlopiù un uomo che non riesce a far raggiungere l’orgasmo alla propria donna si sentirà inadeguato o incapace – dall’altro proverà un malessere fisico e mentale a non esternare la propria insoddisfazione.

harry ti presento sally

Il finto orgasmo di Sally

Continuando a mentire la donna rovinerà il rapporto di fiducia instaurato con il proprio uomo, rischiando di estendere le insicurezze di lui anche nelle altre sfere del rapporto. Se la donna mente sull’orgasmo potrà farlo anche in altri temi, e la relazione ne risulterà compromessa. E allora cosa fare? Trovare il coraggio e lo stimolo di dire al proprio partner di “impegnarsi” di più nel fare l’amore. Questo tipo di richiesta non sarà irrealizzabile se la donna proverà a guidare il proprio partner nel suo universo, insegnandogli un modo nuovo per accarezzarla o raccontandogli le sue fantasie taciute. Per fare questo è importante conoscere il proprio corpo e le proprie preferenze, magari praticando la masturbazione. Se si è inesperte anche in questo territorio basterà provare cose nuove insieme al partner: magari una musica di sottofondo, un massaggio con oli essenziali o un luogo diverso dal solito potrà essere la chiave di volta per smettere di fingere l’orgasmo per sempre.

 

Approfondimenti: orgasmo

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE