Uomini e donne appartengono a due mondi opposti e affrontano anche l'amore in modo completamente differente. Se da un lato il sesso femminile vive tutto in modo sentimentale, lasciandosi travolgere dalle emozioni, i maschietti riescono a tenere i piedi per terra, evitando le cose che potrebbero farli agire in modo irrazionale. La cosa che in moltissime avranno notato di sicuro è che spesso i loro uomini non riescono a dire "Ti amo" con facilità.

Il più delle volte utilizzano dei "metodi alternativi" per mostrare i propri sentimenti come dare un bacio appassionato, concedere un sorriso dolce, organizzare una romantica cenetta. Insomma, sarebbero disposti a fare di tutto pur di non pronunciare quelle due semplici parole. Le donne, dunque, non possono fare a meno di chiedersi: per quale motivo fanno tanta fatica ad ammettere di essere innamorati? Il motivo è molto semplice. La frase "Ti amo" è un archetipo linguistico, una formula stereotipata usata per passare da un sentimento vissuto in modo libero a una storia più impegnativa.

E' chiaro dunque che sono parole che possono spaventare e che, a livello inconscio, vengono legate a una serie di diritti e doveri che non possono essere rispettati. Rispetto alle donne, gli uomini si aspettano che i sentimenti possano cambiare ed è proprio per questo che ci pensano su mille volte prima di rivelare il proprio amore. In compenso, però, quando il partner riuscirà finalmente a dire "Ti amo", sarà convinto dei suoi sentimenti. A quel punto, ci si potrà godere la storia al 100% con la consapevolezza di aver trovato davvero il principe azzurro.