Come misurare la taglia del reggiseno

Per individuare l’esatta taglia del reggiseno bisogna calcolare due misure diverse: 1.la circonferenza del seno: si misura con la persona in posizione eretta, all’altezza dei capezzoli, e con le braccia lungo i fianchi; 2.la circonferenza del torace: si misura appena sotto il seno. Con la circonferenza del torace ricaviamo il valore numerico del reggiseno; con la circonferenza del seno, invece, la misura della coppa che viene indicata con una lettera.

In Italia, il valore numerico è rappresentato da una serie di numeri ordinali ricavati da una semplice formula matematica: la misura della circonferenza del torace meno 60 cm, il risultato /5. Il risultato finale, poi va arrotondato per eccesso o difetto al numero intero vicino.
Quindi avremo:
65 cm= taglia I
70 cm= taglia II
75 cm= taglia III
80 cm= taglia IV
85 cm= taglia V
90 cm= taglia VI
95 cm= taglia VII
100 cm= taglia VIII

Anche per trovare la giusta dimensione della coppa e individuare così la lettera corretta, bisogna risolvere una semplice formula matematica: la circonferenza del seno – (la circonferenza del torace + 12,5 cm).
Il risultato corrisponde, per convenzione, ad una lettera identica nella maggior parte dei paesi.
0 cm= coppa AA
2,5 cm= coppa A
5 cm= coppa B
7,5 cm= coppa C
10 cm= coppa D
12,5 cm= coppa E
15 cm= coppa F
17,5 cm= coppa FF
20 cm= coppa G

Un semplice esempio: Se una donna, quindi, ha una circonferenza del torace pari a 75 cm e una circonferenza seno di 95 cm, la corretta misura del reggiseno è una III C infatti:

95 cm – (75 cm + 12,5 cm) = 95 cm – 87.5 cm = 7,5 cm

Articolo a cura di
Attiva gli aggiornamenti:
Aggiungi un commento!