A chi non è mai capitato di mettersi a letto e di avere i piedi così ghiacciati da non riuscire neppure a dormire? Alle donne succede spesso, visto che i loro vasi sanguigni si restringono con più facilità, facendo sì che il sangue fatichi a circolare bene. Il consiglio per evitare una cosa simile è indossare i calzini anche quando ci si mette a letto. A suggerirlo sono anche gli esperti della National Sleep Fondation che, in uno studio condotto di recente, hanno dimostrato il motivo per cui tenere i piedi al caldo fa bene alla salute.

Il tepore non fa altro che inviare segnagli al cervello, facendogli capire che è arrivata l'ora del riposo. E' chiaro, dunque, che in questo modo si riesce a dormire molto meglio durante la notte. Come se non bastasse, si favorisce la circolazione, diminuiscono i crampi e i fastidiosi dolori alle gambe poiché i vasi sanguigni non si restringono. Naturalmente, chi proprio non riesce a tenere i calzini a letto può optare per delle soluzioni "alternative" come riscaldare le lenzuola con un'asciugacapelli o usare una borsa d'acqua calda.

I calzini migliori per raggiungere un risultato simile? Quelli 100% cotone, viscosa o lana, praticamente tutti quelli realizzati solo con fibre naturali poiché i tessuti sintetici non fanno altro che causare allergie e favorire una sudorazione eccessiva. E' fondamentale inoltre non comprimere il polpaccio o la caviglia con degli elastici stretti e fare dei massaggi ai piedi con dei movimenti circolari prima di mettersi a riposare. In questo modo, si favorirà la circolazione e ci si sentirà molto più rilassati.