Se volete perdere peso velocemente per affrontare al meglio la prova costume, è importante scegliere con cura la dieta da seguire senza pericolosi digiuni o diete suggerite da amiche. Scopriamo quali sono le diete più efficaci per dimagrire in poco tempo ma con effetti duraturi : sono facili da seguire, veloci ed efficaci anche se a volte un po' rigide: in quest'ultimo caso però si tratta di diete a "effetto urto", quelle che durano poco e servono a sgonfiaci e a velocizzare il metabolismo, assicurando buoni risultati in termini di peso. Non dimentichiamo infatti che spesso i chili di troppo sono causati da gonfiore e ritenzione idrica: in questi casi è bene seguire una dieta disintossicante. In ogni caso, prima di cominciare qualsiasi dieta, è importante rivolgersi a un nutrizionista che vi indirizzerà nella giusta scelta anche in base al vostro stile di vita e a eventuali patologie. Ma ecco quali sono le diete efficaci e veloci da conoscere.

Diete efficaci e rapide per perdere peso e tornare in forma.

Prima di vedere quali sono le diete più efficaci è importante ricordare che, anche se non siete a dieta, è fondamentale mantenere un'alimentazione equilibrata scegliendo gli alimenti che stimolano il metabolismo o scegliendo alimenti ricchi di fibre che favoriscono la digestione e che ci aiutano a dimagrire mangiando , senza dimenticare che è fondamentale praticare un'attività sportiva costante per restare in forma tutto l'anno: le diete che funzionano davvero sono quelle progressive, che ci permettono di dimagrire senza perdere forza e vitalità.

1. Dieta del limone per perdere peso e depurare l'organismo.

Tra le diete efficaci per perdere peso, ma anche per depurare l'organismo, c'è la dieta del limone  nella quale ovviamente si farà un largo uso di questo agrume dalle proprietà depurative e drenanti. Il limone sarà utilizzato diluito in acqua soprattutto al mattino da bere mezz'ora prima della colazione, oltre ad utilizzarlo come condimento di verdura, legumi o sul pesce alla griglia. Parliamo di una dieta d'urto che fa perdere peso in poco tempo ma che può essere seguita al massimo per una decina di giorni: prevede una prima fase di 3 giorni che servirà per depurare l'organismo, così come avviene per la dieta detox. Dopo segue una fase di 7 giorni nei quali si segue un menù che può far perdere fino a 3 chili: gli alimenti concessi, oltre al limone, sono pesce, carne bianca, verdure, legumi, frutta, soprattutto i frutti rossi e frutta secca, in particolare le mandorle ottime come spuntino. Trascorso questo breve periodo è importante rivolgersi al nutrizionista per seguire un'alimentazione bilanciata che non faccia riprendere i chili persi.

2. Dieta del riso per bruciare velocemente i grassi.

Un'altra dieta veloce e che prevede una fase d'urto è la dieta del riso , alimento dal potere saziante e depurativo che aiuta ad eliminare le tossine, combattendo la ritenzione idrica. La prima fase di 3 giorni serve per disintossicare l'organismo, la seconda fase, che dura 9 giorni è la più rigida in quanto prevede il prevalente consumo del riso: è in questa fase che si possono perdere fino a 5 chili. Gli alimenti concessi sono, oltre al riso, pesce, carne bianca, verdure e ortaggi da mangiare come contorno: è una dieta che può essere seguita anche dai celiaci o da chi vuole seguire una dieta senza glutine. Trascorsi i giorni della dieta bisognerà sempre seguire un'alimentazione varia ed equilibrata per mantenere il peso forma raggiunto.

3. Dieta a zona per ritrovare la perfetta forma senza troppi sacrifici.

Tra le diete efficaci, ma più lunghe da seguire e con meno privazioni, c'è la dieta a zona che non ha una fase d'urto che si concentra su pochi alimenti. Con questa dieta è possibile perdere circa 3 chili in 15 giorni ma senza perdere vitalità e forza: con questo regime alimentare si mantengono costanti i livelli di insulina e zuccheri nel sangue. Si tratta di una dieta povera di calorie ma che non farà soffrire il digiuno. Secondo la dieta a zona il giusto apporto di calorie è composto dal 40% di carboidrati, 30% di proteine e 30% di grassi: la raccomandazione è che tra un pasto e l'altro non passino più di 5 ore. Tra gli alimenti sono concessi, oltre a carne bianca, pesce e verdure, anche pasti che prevedono uova, formaggi e carne magra di maiale. Da evitare invece pasta, riso, carni grasse, salumi e dolci.

4. Dieta del gruppo sanguigno per perdere peso in modo personalizzato.

Tra le diete proposte c'è anche la dieta del gruppo sanguigno nella quale gli alimenti sono consigliati in base al gruppo di appartenenza: un regime alimentare che promette di dire addio all'effetto yo-yo, quando cioè vengono ripresi tutti i chili persi appena si smette la dieta. Secondo gli ideatori di questa dieta, ad ogni gruppo sanguigno (A, B, AB e 0), corrispondono determinate caratteristiche  che incidono su metabolismo, sistema immunitario, peso forma, ma anche patologie e predisposizione a intolleranze che determinano quale sia l'alimentazione più giusta da seguire abbinando le giuste combinazioni alimentari. Ad esempio, chi appartiene al gruppo A, dovrà privilegiare il consumo di pesce, carni bianche e verdure e svolgere attività fisiche come yoga o pilates. Questo regime dietetico ha quindi come scopo quello di ritrovare il benessere generale oltre alla perdita di peso.

5. Dieta del super metabolismo per perdere peso in poco tempo.

Se volete perdere fino a 10 chili in un mese allora la dieta del super metabolismo è l'ideale. Dura 28 giorni e si divide in 3 fasi nelle quali sono compresi soprattutto cibi brucia grassi  con menù che aiutano ad accelerare il metabolismo: in questo modo riuscirete a perdere peso in poco tempo e in modo duraturo. Questo regime alimentare segue però uno schema abbastanza rigido, ad esempio per i primi due giorni della settimana si possono consumare solo cereali, verdura e frutta, mercoledì e giovedì devono essere eliminati i grassi e negli ultimi tre giorni della settimana si possono inserire dei grassi buoni, come quelli contenuti nel salmone. È una dieta che può essere seguita per un breve periodo per poi tornare a un'alimentazione variata ed equilibrata.

6. Dieta senza glutine: eliminare i carboidrati per sgonfiare la pancia.

Tra le diete efficaci troviamo anche la dieta senza glutine che elimina tutti gli alimenti che contengono questa sostanza: in primo luogo i carboidrati, quindi pane e pasta. Il glutine è bandito per chi soffre di celiachia anche se, sempre più persone hanno deciso di eliminare zuccheri raffinati e carboidrati che aiutano a sgonfiare la pancia e a perdere peso. Ciò può essere positivo, a patto però di non esagerare con il consumo di merendine e altri prodotti industriali che contengono conservanti e additivi. In questa dieta si propone il consumo di prodotti preparati con farina di riso, di miglio o quinoa. Seguire questo tipo di alimentazione in modo adeguato permette di ottenere pancia piatta e perdita di peso anche se è bene sottolineare che non si tratta di una vera e propria dieta dimagrante, ma di un regime alimentare pensato per chi è intollerante al glutine.

7. Dieta super veloce per perdere 5 kg in una settimana.

In questo caso parliamo di una dieta da seguire per 7 giorni, una dieta express per perdere 5 chili in in una settimana, per dimagrire senza soffrire la fame. È essenziale bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno preferendo alimenti a base di farine integrali e mangiando almeno 3 porzioni di verdure al giorno: in questo modo vi sentirete più sazie e mangerete di meno. Non devono poi mancare il pesce, soprattutto pesci ricchi di grassi buoni e Omega 3 come il salmone, e carne bianca da preparare a pranzo o a cena accompagnati sempre da verdure fresche o leggermente scottate in padella. È importante poi abbinare un'attività fisica costante e riposare bene per perdere peso più velocemente.

8. Dieta normoproteica.

Per perdere fino a 10 chili in modo sano e duraturo l'ideale è la dieta normoproteica  con il giusto bilanciamento di lipidi, proteine e carboidrati. Si tratta di una dieta lunga ma che promette di perdere 10 chili in sei mesi in modo graduale e senza troppe rinunce, una dieta messa a punto dalla Dott.ssa Carla Lertola e che garantisce un dimagrimento duraturo semplicemente rispettando le giuste proporzioni dei nutrienti che troviamo nella dieta mediterranea e cioè: 17% di proteine, 26% di grassi e 57% di carboidrati. Importantissima in questa dieta è la colazione che dovrà essere energetica e ricca: cereali integrali, yogurt e caffè. Ogni giorno poi non devono mai mancare gli spuntini a metà mattina e metà pomeriggio: frutta fresca, biscotti secchi, pane integrale. Inoltre non devono mai mancare i legumi, almeno 2 volte a settimana e la verdura da consumare ogni giorno, sia a pranzo che a cena, abbinata a secondi piatti di pesce, carne bianca o formaggi magri.