Ieri, in occasione della Milano Fashion Week, si è tenuta la sfilata della collezione Autunno/Inverno 2017-18 Dolce&Gabbana e, come ogni volta, i due stilisti siciliani si sono distinti per la loro creatività. Come già capitato in passato, a calcare le passerelle sono stati i Millenials, cioè i "figli di" diventati famosi grazie al loro cognome noto oppure grazie ai social. Corinne Foxx, Rafferty Law, Dylan Lee, le Garcia, sono solo alcuni dei modelli giovanissimi che incarnano la generazione contemporanea, quella che sta cambiando il modo di comunicare attraverso Instagram ma che, allo stesso tempo, non dimentica l'importanza di valori forti come l'amore e la famiglia.

Corone, look abbinati mamma-figlia, coprispalle di peluche, attraverso la loro linea, Dolce&Gabbana hanno voluto inviare un messaggio fatto di caos e gioia, di eleganza e di kitsch, dove l'unica cosa che conta sembra essere sempre al passo con i tempi. Oltre alle t-shirt con gli avatar, alle clutch bag per bambine con la scritta "Sarò una star" e le stampe che riproducono le carte francesi e la regina di cuori, ad aver attirato l'attenzione è stata una borsetta che gli stilisti hanno mostrato in anteprima a poche ore dalla sfilata. Si tratta di un piccolo bauletto ricoperto di borchie decorato la scritta "All I need is love and Wi-Fi", cioè "Tutto quello di cui ho bisogno è amore e Wi-Fi", perfetto per le donne moderne.

A post shared by Dolce & Gabbana (@dolcegabbana) on

In un mondo in cui nessuno riuscirebbe più a vivere senza lo smartphone, i due siciliani hanno voluto lanciare una provocazione, dando voce alla sempre più diffusa ossessione giovanile per i social attraverso gli accessori della nuova collezione. Secondo la Maison, le uniche cose di cui le ragazze contemporanee non potrebbero proprio fare a meno sono l'amore e la connessione Wi-Fi, a dimostrazione del fatto che sognano ancora di incontrare il principe azzurro ma con mezzi decisamente differenti. Perché, dunque, non mettere in chiaro le cose fin dall'inizio attraverso una borsetta trendy?