I calzini corti e le ciabatte in "stile piscina", le righe e le stampe tropical e ancora tute in acetato come andavano di moda negli anni 80′ e 90′, i completi total white e i loghi in bella mostra, ecco cosa abbiamo visto sulle ultime passerelle maschili ed ecco quali saranno i capi, gli accessori e i colori di moda la prossima Primavera/Estate 2018. Osservando le collezioni maschili dei grandi brand di moda, da Versace a Prada, da Ferragamo a Diesel Black Gold, è possibile notare quali saranno i trend per la stagione calda che verrà. Il richiamo agli anni '90, trend in forte ascesa negli ultimi anni, sembra non volersi spegnere. Sempre più le linee skinny, che hanno regnato fino a qualche stagione fa, lasciano il passo a capi extra large dalle forme morbide. A regnare sono i colori pastello da quelli freddi, come l'azzurro e il grigio, a quelli caldi della terra, come il beige, fino ad arrivare a tenui nuance di rosa.

1. Celeste come il cielo, azzurro come il mare.

Il colore principe della prossima estate sarà l'azzurro, chiaro e tenue come quello visto sulle passerelle di Marni, Sulvam e Salvatore Ferragamo, che hanno scelto la nuance per colorare completi, giacche e cappotti leggeri. Un azzurro più intenso, quasi fluo, appare, invece, sulle passerelle estive di Diesel Black Gold e Prada, mentre Versace e N.21 optano per un celeste tenue e romantico. Gli abbinamenti sono svariati: c'è chi accosta l'azzurro al bianco e al grigio, creando un effetto ricercato e "tenue", chi osa con look "total" o con abbinamenti più netti di turchese e blu notte.

in foto: da sinistra Marni, Versace, Sulvam, Diesel Black Gold, Salvatore Ferragamo, Prada, N.21

2. Desert storm: il beige è di moda.

Ricorda una distesa di sabbia o un deserto africano il beige scelto da molti stilisti per colorare completi giacche e camicie delle collezioni P/E 2018. Varianti più scure di beige, che si avvicinano al tabacco, sfilano sulle passerelle di Marni e N.21, è chiaro e neutro il colore scelto da Fendi e Diesel Black Gold per giacche con maxi tasche frontali e loghi in bella mostra o per pantaloni cargo extra large in tessuto tecnico lucente. Sceglie il suede Andrea Incontri per le giacche che richiamano i modelli in denim che fanno parte della collezione P/E 18 di Tod's.

da sinistra Marni, Fendi, Tod's, N.21, Diesel Black Goldin foto: da sinistra Marni, Fendi, Tod's, N.21, Diesel Black Gold

3. Total white.

Non solo con una camicia  o una T-shirt in bianco, la prossima estate l'uomo vestirà in total white. Ebbene sì, il mood "gelataio" spopola sia nei look più eleganti con completi giacca pantalone, come quelli visti da Ermanno Scervino, Dolce&Gabbana, Daks e Salvatore Ferragamo, sia negli outfit più street e casual, con bermuda e giacche jeans, come quelli che hanno sfilato sulla passerella di Malibù 1992.

da sinistra Malibù 1992, Salvatore Ferragamo, Ermanno Scervino, Dolce e Gabbana, Daksin foto: da sinistra Malibù 1992, Salvatore Ferragamo, Ermanno Scervino, Dolce e Gabbana, Daks

4. Denim mania.

In estate il denim è un vero e proprio must. Se nelle ultime stagioni questo tessuto comodo e versatile era un po' scomparso dalle collezioni maschili dell'alta moda, quest'anno il capo di jeans torna ad essere un must irrinunciabile. Il denim di Sulvam è sfrangiato e di un color azzurro intenso, più chiaro e decorato con toppe e patch quello di Marcelo Burlon County of Milan, Versace e Philipp Plein, scuro e minimal quello scelto da Marni per creare originali tute intere con zip frontale.

da sinistra Sulvam, Marcelo Burlon County of Milan, Philipp Plein, Marni, Versacein foto: da sinistra Sulvam, Marcelo Burlon County of Milan, Philipp Plein, Marni, Versace

5. Mix and match.

Accostamenti azzardati, mix di fantasie, colori opposti e abbinamenti di stampe originali: in due parole mix&match! Si parla di mix&match quando in uno stesso look si abbinano capi di fantasie contrastanti, come righe e quadretti o stampe floreali differenti e così via. Seguono il trend diversi marchi della moda maschile, da Moncler Gamme Bleu, che abbina stampe check di dimensioni e colori differenti, a MSGM che accosta maxi stripes colorate e macro pattern floreali; da N.21 a Prada, che uniscono righe verticali o orizzontali con capi melange e pantaloni tartan.

da sinistra Moncler Gamme Bleu, Dolce e Gabbana, MSGM, N.21, Pradain foto: da sinistra Moncler Gamme Bleu, Dolce e Gabbana, MSGM, N.21, Prada

6. Palme che trendy.

Estate vuol dire sole, mare e spiagge tropicali, via dunque con palme dalle foglie verdeggianti su fondali dai colori caldi che ricordano quelli di un tramonto estivo. Sono pop e iper colorate le palme che spuntano sulle shirt, sui pantaloni e persino sui cappelli dei capi firmati Palm Angels; ricamante nelle maglie di pull in cotone blu le palme bianche di Ermanno Scervino; total black su fondo arancio quelle di Marcelo Burlon County of Milan.

da sinistra Palm Angels, Ermanno Scervino, Marcelo Burlon County of Milanin foto: da sinistra Palm Angels, Ermanno Scervino, Marcelo Burlon County of Milan

7. Righe, righe e ancora righe.

Le righe sono un must che si ripropone di anno in anno, magari in varianti differenti e con piccole novità. La prossima stagione calda le righe saranno pop e colorate, come quelle di Diesel Black Gold e Prada, oblique e ricercate, come quelle di Daks e Ferragamo, basic e dai colori tenui, come le stampe rigate di Marni ed Ermanno Scervino.

da sinistra Ports 1961, Salvatore Ferragamo, Daks, Diesel Black Gold, Ermanno Scervino, Marni, Pradain foto: da sinistra Ports 1961, Salvatore Ferragamo, Daks, Diesel Black Gold, Ermanno Scervino, Marni, Prada

8. That's alla about logo.

Continua la logo mania che dalla scorsa estate ha letteralmente invaso le passerelle. Dopo un lungo periodo in cui la tendenza prevedeva la totale assenza del marchio, che veniva nascosto e cancellato, ora le grandi Maison celebrano se stesse con cinture logate, shirt e felpe decorate solo con il marchio del brand e completi in cui il nome dello stilista appare in bella mostra. Fendi rispolvera il suo storico logo con F incrociata apponendolo su giacche e cinture. Anche da Dolce&Gabbana il simbolo DG brilla sulle cinture in pelle black. Da Versace e MSGM sono le T-Shirt ad avere il logo in bella mostra, mentre sulle passerelle di Frankie Morello e Malibù 1992 le felpe hanno il marchio stampato sul petto.

da sinistra Fendi, Dsquared2, Versace, MSGM, Frankie Morello, Dolce e Gabbana, Malibù 1992in foto: da sinistra Fendi, Dsquared2, Versace, MSGM, Frankie Morello, Dolce e Gabbana, Malibù 1992

9. Tutti in tuta.

Ormai la tuta è cool. Lungi dall'essere considerata solo come un capo da indossare in palestra o per l'attività sportiva, la tuta entra di diritto nel guardaroba maschile trendy e all'ultimo grido. Seguono il trend marchi iper moderni e di tendenza come Palm Angels e Marcelo Burlon County of Milan, ma anche brand più classici come Ermanno Scervino. Rocco Marras, nuovo art director di I'M Isola Marras, seconda linea del marchio dello stilista sardo, propone look iper trendy con tute in verde acido abbinate a polo giallo limone.

da sinistra Palm Angels, Marcelo Burlon County of Milan, Ermanno Scervino, I'M Isola Marras, Versacein foto: da sinistra Palm Angels, Marcelo Burlon County of Milan, Ermanno Scervino, I'M Isola Marras, Versace

10. Il pull di filo a coste e colorato.

Anche sulle passerelle estive sfilano pull dalle trame fitte e maxi, ovviamente i modelli sono i cotone o in tessuti leggeri. Trecce e coste larghe in prugna o celeste appaiono nelle collezioni uomo di Ferragamo e Versace. Sono pop e super colorati i pullover di filo decorati da lettering di MSGM, più scuri i modelli in bordeaux con sfumature di Diesel Black Gold e verde militare con stripes fluo di N.21.

da sinistra Salvatore Ferragamo, N.21, Diesel Black Gold, MSGM, Versacein foto: da sinistra Salvatore Ferragamo, N.21, Diesel Black Gold, MSGM, Versace

11. La felpa è un must.

La felpa è un pezzo must del guardaroba maschile P/E 18, le versioni sono differenti: c'è chi, come Marcelo Burlon County of Milan e Malibù 1992, sceglie versioni dark, chi, come Versace, decora il capo con inserti matelassè. Stampe geometriche e iper vistose caratterizzano le felpe di Frankie Morello; Alessandro dell'Acqua suggerisce di prenderla con "nonchalance" e nella collezione di N.21 inserisce felpe con grosse scritte sulla parte anteriore.

da sinistra Marcelo Burlon County of Milan, Frankie Morello, N.21, Malibù 1992, Versacein foto: da sinistra Marcelo Burlon County of Milan, Frankie Morello, N.21, Malibù 1992, Versace

12. Shorts, shorts, shorts!

Gli short dell'uomo la prossima estate si accorceranno e di molto. Diciamo addio ai classici bermuda lunghi fino al ginocchio, sono di moda i pantaloncini cortissimi come quelli in satin dal sapore retrò visti da Prada, quelli floreali di Christian Pellizzari o con micro fantasia di Fendi. Salvatore Ferragamo sceglie un tenue color panna per i suoi completi maschili con short, mentre maxi tasche decorano il modello corto della collezione P/E 18 di I'M isola Marras.

da sinistra Fendi, Prada, I'M isola Marras, Salvatore Ferragamo, Christian Pellizzariin foto: da sinistra Fendi, Prada, I'M isola Marras, Salvatore Ferragamo, Christian Pellizzari

13. Calzini corti in bella vista.

Che vi piaccia o no i calzini in bella vista, soprattutto quelli corti e bianchi, continuano ad essere di gran moda. Ne vedremo ancora parecchi la prossima estate, sia indossati con i sandali (vedi Fausto Puglisi) sia con sneaker a stivaletto, stringate e slip on, come sulla passerella di Ports 1961, Marcelo Burlon County of Milan e Fendi.

da sinistra Ports 1961, Marcelo Burlon County of Milano, Fausto Puglisi, Fendiin foto: da sinistra Ports 1961, Marcelo Burlon County of Milano, Fausto Puglisi, Fendi

14. Le ciabatte.

Anche le ciabatte, quelle intrecciate o con maxi fascia in stile swimmingpool, sono un vero e proprio must. Sono nere e con iniziali quelle di Christian Pellizzari, total white con loghi in rilievo i modelli di Fendi, con maxi corona e dettagli in velluto le ciabatte viste sulla passerella di Verscae. Dolce&Gabbana estremizza la tendenza proponendo un paio di ciabatte "peluche" in giallo, mentre Giuseppe Zanotti Design sceglie un modello essenziale con fasce intrecciate.

da sinistra Christian Pellizzari, Fendi, Giuseppe Zanotti Design, Dolce e Gabbana, Versacein foto: da sinistra Christian Pellizzari, Fendi, Giuseppe Zanotti Design, Dolce e Gabbana, Versace