È il trucco occhi che ha segnato l'epoca degli anni '60, con la definizione perfetta della piega palpebrale che rende l'occhio strutturato e magnetico. Un make up che dopo essere stato indossato da Twiggy, Audrey Hepburn e Liz Taylor torna in voga e ha tutta l'aria di essere il make up protagonista dell'estate 2017. Ma a chi sta bene e come realizzarlo a casa vostra? Ecco tutti i segreti del cut crease.

Cos'è il cut crease make up?

Con cut crease make up ci si riferisce a una particolare tecnica per realizzare un trucco occhi particolarmente gettonato negli anni '60. Letteralmente significa "tagliare la piega", proprio perchè la protagonista di questo make up è una linea iper definita che "taglia" la piega palpebrale. Un trucco che gioca con i contrasti: la palpebra mobile infatti è solitamente truccata con un colore differente rispetto a quello utilizzato nella piega palpebrale.

Come fare il make up cut crease.

Questo trucco si può realizzare in modi differenti: per esempio puoi delineare la piega dell'occhio con una matita, dopo aver applicato sulla palpebre mobile un ombretto chiaro. La linea dovrà essere precisa e definita: se non te la senti di usare la matita perchè temi di creare una linea troppo spessa delinea la piega dell'occhio con un ombretto, utilizzando un pennellino dalla punta sottile. Se invece non sei abile ma non vuoi rinunciare alla tendenza dell'estate, prova ad appoggiare un cucchiaino di plastica sull'occhio: la forma ti sarà d'aiuto per creare la linea perfetta. Ma quali colori si usano? Tra i pi gettonati c'è l'abbinamento tra i colori neutri della palpebra mobile e quelli più scuri, come il nero e il marrone intenso per la piega dell'occhio. C'è anche chi invece preferisce concentrare l'attenzione sulla piega palpebrale con colori accesi e glitter, e ancora chi sceglie il contrasto tra palpebra mobile colorata e piega dell'occhio chiara. Negli ultimi periodi però, il cut crease si è arricchito di una versione più soft, che vede il colore nella piega dell'occhio sfumato e non netto. Sfoglia la gallery e scopri tutte le idee da copiare!

A chi sta bene il cut crease.

Questa tipologia di trucco non sta bene a tutte le forme dell'occhio. Perfetta per ampliare lo sguardo e dare profondità all'occhio si può creare facilmente su chi ha la palpebra ampia. Se la palpebra mobile è piccola crea la linea di demarcazione qualche millimetro oltre la piega naturale dell'occhio. Da evitare invece se hai gli occhi sporgenti, a meno che tu non scelga di utilizzare un colore scuro e opaco sulla palpebra mobile, creando un cut crease inverso.