L'estate è il momento perfetto per abbronzarsi, ma bisogna fare attenzione e utilizzare le giuste precauzioni per la pelle per evitare la comparsa di macchie, scottature ed eritemi. In molti pensano che la protezione solare 50+ sia eccessiva e che non si riesca a ottenere un'abbronzatura uniforme e dorata. La realtà però è ben diversa.

Con una protezione alta come le creme SPF 50+ infatti, non solo ti abbronzi, ma proteggi anche allo stesso tempo la tua pelle. Questa tipologia di protezione solare è particolarmente indicata soprattutto per il viso: se vuoi evitare la comparsa della macchia solare sopra il labbro che potrebbe essere conseguenza di una ceretta, applica sempre la crema, anche quando sei in città: al mattino, prima di truccarti, applica la crema sul viso avendo cura di farla assorbire correttamente in modo che non rimangano accumuli di colore. La protezione alta è importante anche per chi ha la pelle sensibile: spesso infatti non si da importanza ad alcune parti del corpo che invece sono esposte maggiormente al rischio: sul viso infatti, le palpebre si ustionano facilmente, così come l'attaccatura dei capelli. Ricorda quindi di applicare con cura la crema anche in queste zone.

Se sei in città e porti degli abiti scollati, dovrai applicare la crema: in caso contrario rischi di scottarti e di provocare di conseguenza anche degli eritemi. Per le fortunate che invece sono già in spiaggia, la protezione 50 è indispensabile per i primi giorni di esposizione al sole. Applicatela almeno mezz'ora prima di esporvi e ripetete l'operazione ogni paio d'ore e dopo il bagno in acqua, anche se la crema è resistete all'acqua. Non dimenticate di applicarla anche in zone come inguine, interno coscia, l'interno dei gomiti e delle ginocchia.