In estate è importante combattere il gran caldo e le temperature bollenti consumando cibi freschi, ma che siano allo stesso tempo nutrienti e leggeri, la regola è: poche proteine e molta acqua! Tanta frutta e verdura di stagione, bere tanta acqua, da integrare con frullati e spremute, in modo da garantire al nostro organismo il giusto apporto di vitamine e sali minerali e la giusta idratazione. Diminuire invece il consumo di carni rosse, cibi elaborati, bevande zuccherate e superalcolici che favoriscono la disidratazione.  Scopriamo allora come combattere il caldo con il cibo: tutti gli alimenti anti afa, per proteggere il nostro organismo e restare in salute tutta l'estate.

Come combattere il caldo con i cibi anti afa.

In estate è possibile combattere la grande afa a tavola consumando cibi freschi e leggeri, ricchi di acqua e vitamine: insalate, frutta e verdura di stagione, frullati, macedonie, alimenti che, oltre a rinfrescarci, proteggono anche la pelle dai raggi solari grazie alla presenza dei carotenoidi. Un'alimentazione che vi permetterà quindi di sopportare le alte temperature ma anche di restare in salute e in forma.

Verdura di stagione leggera e ricca di acqua.

La verdura estiva è fresca e leggera, inoltre contiene tanta acqua. L'ideale sarebbe consumarla cruda per mantenere intatte tutte le sue proprietà. Oltre a consumarne una ricca porzione ai pasti, la verdura può essere anche un ottimo spezza fame. Ecco quelle che non possono mancare sulla vostra tavola estiva.

Zucchine: un ortaggio poco calorico e ricco di acqua, fonte di sali minerali come calcio, fosforo, ferro e potassio. Inoltre contiene vitamina A, vitamina C e carotenoidi.

Pomodori: oltre all'alto contenuto di acqua, il pomodoro contiene licopene, potente antiossidante che aiuta a contrastare gli effetti dannosi dei radicali liberi, rallentando l'invecchiamento cellulare.

Cetrioli: contengono il 96% di acqua e sono ricchi di vitamina C, e importanti sali minerali come sodio, fosforo, potassio e calcio. Un alimento diuretico, rinfrescante e disintossicante che aiuta a mantenere idratata anche la pelle.

Tra la verdura estiva da consumare per contrastare il caldo non devono mancare anche carote, sedano, peperoni, radicchio e finocchi, ortaggi indispensabili contro la calura. Tra le erbe aromatiche, invece, la menta è consigliata anche per preparare degli infusi rinfrescanti.

Frutta fresca per fare il carico di vitamine e sali minerali.

La frutta in estate è fondamentale per fare il carico di vitamine e sali minerali, da consumare dopo i pasti ma soprattutto come spuntino anche sotto forma di gustose macedonie o frullati rinfrescanti. Scegliete quella di stagione e ricca di acqua.

Anguria: è il frutto estivo per eccellenza, contiene il 90% di acqua, carotenoidi, vitamine: A, C, e quelle del gruppo B in particolare la vitamina B6, oltre a sali minerali importanti come magnesio e potassio che aiutano a combattere stanchezza e spossatezza causati dalle alte temperature. L'anguria è quindi un alimento rinfrescante, diuretico e disintossicante indispensabile nel periodo estivo.

Melone: anche il melone è un frutto eccellente contro il gran caldo, la sua polpa succosa e rinfrescante è ricca di vitamina A e C e potassio, benefico anche sulla pressione arteriosa.

Pesca: è un frutto che oltre all'acqua contiene tanta vitamina C ma anche ferro, calcio e potassio utili per fornire al corpo il giusto apporto di minerali. Inoltre svolge un'azione diuretica e leggermente lassativa, aiutando l'organismo a disintossicarsi. Ideale per la preparazione di frullati e macedonie.

Tra i frutti ricchi di acqua e vitamine ci sono anche ciliegie, fragole, albicocche e fichi.

Carne bianca e pesce, più magri e digeribili.

Per resistere all'afa estiva preferite la carne bianca, più leggera e digeribile, al posto della carne rossa e dei salumi, che contengono molti grassi saturi e più calorie. Il pollo è l'ideale: apporta al nostro organismo la giusta quantità di proteine, contiene potassio, magnesio, fosforo e ferro oltre a vitamine del gruppo B. Potete mangiarlo due volte a settimana da alternare al pesce, altro cibo anti- caldo indispensabile sulle nostre tavole in estate, da consumare anche tre volte a settimana. Per questi cibi preferite la cottura alla griglia, o al forno e preferite il pesce azzurro: merluzzo, sgombro, alice, acciughe, ma anche salmone, tutti ricchi di Omega 3. Altro pesce digeribile e leggero è la sogliola, ideale anche per i bambini.

Idratare il corpo con l'acqua anche se non si avverte lo stimolo della sete.

Per contrastare il grande caldo bisogna bere tanto e spesso: almeno 2 litri di acqua, si tratta di bere dagli 8 ai 10 bicchieri al giorno. Una buona abitudine è berne uno appena svegli e l'ultimo prima di andare a letto. Integrate l'apporto di liquidi anche con centrifugati, succhi di frutta senza zuccheri, e nel caso di attività sportiva, bevande con sali minerali per reintegrare quelli persi con il sudore.

Consigli alimentari per combattere il caldo estivo.

Oltre ai cibi anti caldo da preferire in estate, è importante seguire anche dei semplici consigli alimentari per contrastare l'afa e le alte temperature.

  • Consumate pasti leggeri e mangiate poco e spesso: consumare pasti leggeri significa rendere più facile la digestione, evitate quindi cibi grassi e piatti elaborati e preferite la cottura al vapore, al cartoccio o alla griglia condendo i cibi con poco olio a crudo e succo di limone. Preferiti cereali integrali, verdure e pasta condita con pomodoro fresco e sughi leggeri. Fate più pasti durante il giorno: mangiate poco e spesso. Se non potete rinunciare al dolce, optate per yogurt e sorbetto senza zuccheri.
  • Riducete il consumo di sale: il sale trattiene i liquidi quindi è meglio utilizzarlo poco, soprattutto in estate, anche per evitare gonfiori e ritenzione idrica.
  • No alle bevande ghiacciate e zuccherate: assumere bevande ghiacciate può causare problemi all'apparato digerente, causando congestione che può presentarsi con crampi, sudorazione, pallore e febbre. Anche le bevande zuccherate sono da evitare, soprattutto con il caldo, in quanto appagano la sete solo momentaneamente, a causa dell'alto contenuto di zuccheri, conservanti e coloranti. Preferite succhi vegetali che contengono un'alta percentuale di frutta.
  • Evitate alcolici e superalcolici: sono da evitare in estate, soprattutto nelle ore più calde della giornata, non solo vino e birra ma anche superalcolici, che disidratano l'organismo.
  • Fate attenzione alla conservazione dei cibi in frigo: in estate gli alimenti deperiscono prima, quindi evitate di riempire il frigorifero, per evitare il rischio di intossicazioni alimentari causate dal proliferare di germi. Consumate il cibo fresco, anche per godere appieno di tutte le proprietà organolettiche che frutta e verdure fresche apportano al nostro organismo.