17:25

Corteggiamento: attrazione fisica o galateo? Ecco le regole dell’amore

Le tecniche di seduzione come oggetto di studio scientifico, per capire come uomini e donne si rapportino con l'altro sesso.

Corteggiamento: attrazione fisica o galateo? Ecco le regole dell'amore.

Quando si conosce per la prima volta una coppia di innamorati, capita spesso di essere curiosi sulla loro storia e si azzardano domande tipo: ma come vi siete conosciuti? Da quanto state insieme? Chi ha fatto la prima mossa? E’ stato un colpo di fulmine? Non pensiate però che si tratti di una curiosità invadente e da pettegoli, perchè la nascita di un rapporto e gli approcci alla base del corteggiamento sono in realtà oggetto di scrupoloso studio scientifico.

Jeffery Hall dell’University of Kansas di Lawrence (Usa) ha infatti pubblicato su Communication Quarterly, la sua ricerca basata proprio sui dati emersi dopo aver intervistato 5.100 tra uomini e donne. Dalle risposte sulle loro relazioni e in particolare sul tipo di approccio con l’altro sesso, Jeffery Hall è giunto a delle interessanti conclusioni che possono aiutarci a capire se la persona che ci corteggia ha un interesse sincero nei nostri confronti, oppure se cerca solo una storia passeggera tanto per divertirsi.

Anzitutto esistono determinati tipi di approccio, seppur con delle varianti più o meno originali. Partiamo con quello fisico. Incontrate una persona e scatta dentro di voi l’immediata voglia del contatto fisico e vi lasciate guidare unicamente dall’istinto. Se l’attrazione è reciproca, generalmente la coppia si forma velocemente, ma attenzione, perchè si rischia di scoprire nei giorni a seguire che si è in realtà ben poco compatibili! Altra tecnica di seduzione molto in voga è l’approccio sincero. Generalmente è l’uomo ad adottarla, si tratta di una manifestazione aperta e sincera dell’interesse che si prova verso l’altro, a cui si apre il proprio cuore con molta franchezza. In questo caso se l’interesse è ricambiato, la love story ha parecchie possibilità di durare nel tempo e arrivare addirittura al matrimonio.

Troviamo poi l’approccio tradizionale ed educato, in cui la donna si lascia corteggiare e prende tempo per capire le reali intenzioni dell’uomo. E’ lui quindi che dovrà scegliere con cautela il momento giusto per fare il primo passo, pena il famoso due di picche! Anche le donne però devono saper giocare d’astuzia, fare le ritrose per troppo tempo può rendere frustrato il corteggiatore che sentendosi senza speranza, accuserà un calo del desiderio. E arriviamo così all’approccio giocoso. A volte scatta tra amici di lunga data, a volte tra persone che si conoscono da poche ore. Sia l’uomo che la donna in questo caso, si stuzzicano reciprocamente e si corteggiano con allusioni e talvolta anche col contatto fisico, con la scusa che si sta solo scherzando. Molte love story nascono così e purtroppo quasi tutte non vanno a buon fine. Generalmente infatti solo uno dei due rimane dell’idea che si sia trattato semplicemente di un gioco e così all’altro non resta che leccarsi le ferite! Vale insomma il vecchio detto popolare: il gioco è bello finchè dura poco. E voi, in quale fra questi tipi di approccio vi immedesimate?

Approfondimenti: fidanzati

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE