Trovare le scarpe giuste non è sempre un'impresa semplice, bisogna adeguare i nostri gusti alla comodità e all'occasione in cui indosseremo le calzature. La scarpa giusta per eccellenza non esiste ma di certo dobbiamo imparare a coniugare benessere e bellezza per evitare problemi ai piedi e avere il look adatto per ogni occasione. Vediamo allora come scegliere le scarpe giuste con i consigli utili per i tuoi piedi.

Come scegliere le scarpe giuste da abbinare per ogni occasione.

Sono tante le tipologie di scarpe tra cui scegliere: basse, sportive, con tacco medio, con la zeppa e le scarpe con il tacco alto che si amano o si odiano ma che in alcune situazioni possono donare quel tocco in più al nostro look. Vediamo allora quali sono le calzature giuste da indossare nelle diverse situazioni.

Per il lavoro scarpe comode ma alla moda.

Per andare in ufficio abbiamo bisogno di scarpe che siano comode ma alla moda. Molto dipende dall'ambiente ma, per andare sul sicuro, possiamo puntare su un bel paio di decolletè nere, che si abbinano a gonne e pantaloni, meglio scegliere un tacco medio di 5 centimetri, così da essere comode e sobrie. In estate possiamo optare per le zeppe che ci permettono di slanciare la figura ma di stare comode allo stesso tempo, altrimenti scegliamo un tacco largo ma non troppo alto. In inverno la scelta va su tronchetti comodi, meglio se color fango o in colori scuri in modo da abbinarli ad abbigliamenti diversi, oppure su stivali con tacco largo ideali per i vestitini in lana e nelle giornate di pioggia.

Per una camminata scegliete modelli adeguati e traspiranti.

Come scegliere invece le scarpe giuste per camminare? Se dovete affrontare una camminata lunga, magari anche per rimettervi in forma, meglio evitare qualsiasi tipo di tacco. Scegliete quindi un abbigliamento comodo e scarpe adeguate e traspiranti che dovranno avere determinate caratteristiche. Ecco quali

  • partiamo dalla gomma inferiore, il battistrada, che dovrà essere resistente all'asfalto;
  • la suola dovrà invece essere arrotondata e avere dei piccoli tagli che renderanno la scarpa flessibile;
  • la tomaia giusta dovrà permettere un'adeguata traspirazione, scegliete quindi un modello areato;
  • infine questa tipologia di scarpa, a differenza delle normali scarpe da ginnastica, sostengono la caviglia nel modo giusto.

Per una serata elegante scarpe sobrie e raffinate.

Anche per una serata elegante le scarpe jolly, con le quali si va sempre sul sicuro, sono un bel paio di decolletè nere, anche se molto dipende dal capo che indosseremo: se l'abito è un tubino nero possiamo anche scegliere una scarpa dal colore più acceso da abbinare alla pochette mentre, se il nostro abito è particolare, magari con applicazioni gioiello, allora teniamoci su colori più neutri scegliendo scarpe bianche o nere. E il tacco? La prima cosa da fare è scegliere il tacco giusto per noi: se sappiamo camminare bene sui tacchi a spillo, allora possono essere l'ideale per slanciare la figura, ma solo se sappiamo che non staremo troppo in piedi: vanno benissimo per una cena, meglio optare per quelle con plateau perché donano maggiore stabilità. Evitate il tacco 12 nelle occasioni in cui bisognerà stare molto in piedi. Chi non ama i tacchi alti punti sul decolletè con tacco di 5 o 7 centimetri.

Per la serata in discoteca modelli eccentrici e particolari.

Per una serata in discoteca o per un'uscita notturna la scarpa giusta sarà più eccentrica e particolare: se amiamo le scarpe decolletè scegliamole in colori vistosi come oro o colori metallici che stanno bene sia con un abito corto che con un paio di jeans neri donando al look un tocco di originalità. Per l'inverno potete scegliere degli stivali alti con zeppa che vi aiuteranno anche a slanciare la figura, abbinati a pantaloni skinny o abiti corti. Chi non ama i tacchi alti può invece optare per un paio di stivaletti raso terra, adatti soprattutto se siete alte, sceglieteli con frange o con ricami particolari per dare un tocco di originalità. Abbinateli ad abitini corti e non troppo vistosi. Questo tipo di stivaletto può essere indossato anche in primavera. Per l'estate c'è chi non può rinunciare al tacco alto in discoteca ma attente a non esagerare, se non volete ritrovarvi con pieni doloranti. Alternate tacchi a spillo a tacchi larghi e zeppe, scegliendo modelli particolari.

Come scegliere le scarpe giuste: consigli utili.

Dopo aver visto quali sono le scarpe adatte per le diverse occasioni, scopriamo ora quali sono i consigli utili per avere piedi sani ed evitare problemi di postura

  • Non indossate troppo spesso i tacchi alti, ma utilizzateli per poche occasioni in cui non starete molto in piedi. I tacchi alti possono causare con il tempo problemi di postura e mal di schiena. Chi è abituato a portare spesso i tacchi alti si abitui a diminuire gradualmente l'altezza, scegliendo per tutti i giorni scarpe tra i 3 e i 5 centimetri;
  • quando acquistate le scarpe eliminate eventuali solette morbide all'interno e scegliete quella che avvolga il vostro piede senza costringerlo, per evitare problemi come l'alluce valgo;
  • acquistate le scarpe di pomeriggio, il momento migliore della giornata, quando i piedi non sono riposati ma nemmeno troppo gonfi;
  • infine, se volete osare con i tacchi ma non siete sicure di resistere, mettete in borsa un paio di ballerine per i casi di emergenza.