Riciclare significa avere cura dell'ambiente, ma anche entrare nella mentalità che la vita delle cose non si esaurisce quando pensiamo che la loro funzione primaria sia finita. Le lattine in alluminio fanno parte dei chili di rifiuti che produciamo ogni giorno senza neanche renderci conto del potenziale nascosto in essi racchiuso. La realtà è che quasi tutto quello che consumiamo prevede un imballaggio, una confezione e quindi spazzatura immediata. Ma oltre la raccolta differenziata, cosa possiamo fare dei multimateriali che troviamo quotidianamente nelle nostre case? La latta, ad esempio, è utilizzata per i barattoli, le lattine, lo scatolame vario, insomma tutto quel materiale da riciclo che non manca mai in dispensa. Vediamo quindi come dare sfogo alla nostra creatività senza dover per forza differenziare o disfarci del superfluo in cucina.

Come riciclare lattine di alluminio.

Vediamo ora come realizzare degli oggetti utili riutilizzando lattine usate di coca cola, birra, pomodori e tonno, in modo semplice e fai da te per riciclare in modo creativo!

Come riciclare i barattoli di alluminio di pomodori e pelati.

Vasetti da balcone: i barattoli di latta, che di solito contengono i pomodori pelati, possono diventare dei vasetti da mettere sui nostri balconi. Per realizzarli privateli dell'etichetta senza lasciare residui, procuratevi della colla a caldo e poi quello che più vi piace. Possiamo decorarli con delle pietre colorate, oppure con delle capsule del caffé di diversi colori, infine dipingendoli o facendoli colorare dai nostri figli.

Lanterne: un'altra alternativa valida è illuminare la nostra casa con delle lanterne originali, per valorizzare una cena romantica o rendere speciale l'atmosfera ad una cena tra amici. Ecco come fare usando sempre elementi di facile reperibilità: procuriamoci i barattolo di latta e disegniamoci sopra il decoro che vogliamo dargli. Poi armiamoci di martello e cacciavite per forare il decoro disegnato. Tagliamo del fil di ferro (all'incirca 30 cm) e diamogli una forma ad arco. Pratichiamo infine dei fori ai lati del barattolo per inserirci il fil di ferro che servirà per appendere la nostra lanterna. L'ultima mossa sarà quella di accendere una candela all'interno cosicché la nostra casa si illumini di luce soffusa (vedi foto in alto). Su questa base poi ci si può inventare qualsivoglia decoro, aggiungere perline al manico, colorare la lanterna stessa e applicarvi sopra delle gemme.

Vasi per giardino pensile: per realizzare un giardino pensile sul nostro balcone o anche in casa, ci vuole davvero poco: basta conservare le lattine per gli alimenti (pomodoro o pelati). Puliamole delle etichette di carta e, volendo, possiamo colorarle con le bombolette spray, ma anche color alluminio naturale saranno perfette. Pratichiamo con un punteruolo, o col trapano, se lo spessore è maggiore, due fori più sotto del bordo di apertura in cui infileremo la nostra piantina. Nei fori infiliamo del filo di ferro e alla sommità superiore pratichiamo un cerchietto in cui infileremo il gancio per appenderlo.

Come riciclare le lattine di coca cola e birra.

Cornici effetto mosaico: questo effetto sarà creato dai pezzetti di alluminio che taglieremo dalle nostre lattine di bibite colorate. Vi basterà incollare su una base (di legno, plastica o cartone) i rettangoli di alluminio precedentemente piallati creando un mosaico guidati dalla vostra creatività. Per incollare bene il tutto, stendete sulla base una pasta indurente sulla quale mettere i pezzetti di alluminio così che resteranno incastrati una volta asciugata la pasta.

Posacenere: per realizzarlo tagliate la parte superiore della lattina in strisce sottili, ora mettete la lattina sul tavolo dal lato esterno e fate una leggera pressione senza schiacciarla troppo. Ripiegate le striscioline su loro stesse formando un intreccio a stella e, quando arrivate alla penultima passatela sotto la prima striscia che avete piegato. Ora pieghiamo l'ultima facendola passare sotto le prime due striscioline che abbiamo creato. Infine facciamo una leggera pressione per incastrare bene tutte le strisce tra loro. Il posacenere è pronto. Può essere utilizzato anche come simpatico sottobicchiere.

Torcia: possiamo riciclare le nostre lattine di coca cola e birra anche per creare una torcia. Per realizzarla abbiamo bisogno di lattina, alcool e stoppino di cotone. Apriamo la lattina cercando di non rompere la linguetta, ora ci occorre alcool puro e uno stoppino. Intingete lo stoppino nell'alcool e riempite metà lattina dello stesso liquido inserendo lo stoppino per 3/4 della lunghezza della lattina. Ora leghiamo la miccia alla linguetta e la torcia è pronta.

Come riciclare i barattoli di latta del tonno.

Portacandele: riciclate le lattine di alluminio usate per conservare il tonno per realizzare dei portacandele: vi basterà rivestire l'esterno del barattolino di latta, ben pulito e asciutto, con stoffa o carta colorata. Creiamo due piccoli forellini dai quali far passare dei fili che ci permetteranno di appenderli al muro inserendo all'interno delle piccole candele.

Stampi da cucina: un modo semplicissimo di riciclare le scatole di latta del tonno è quello di utilizzarle come stampi da cucina per preparare monoporzioni o dolcetti e budini. L'importante è lavarle molto bene eliminando tutti gli eventuali residui di carta o altro materiale. Se poi li private, oltre che dell'apertura, anche della parte inferiore, potete creare delle formine da usare come coppapasta o per fare biscotti.

Puntaspilli: chi ama il cucito potrà creare un puntaspilli colorato riempiendo la scatoletta con ovatta o gommapiuma e rivestendola all'esterno con dei ritagli di stoffa avanzati.

Piccoli vasi: per realizzarli prendete le scatolette di tonno vuoto e perfettamente pulite e asciutte e delle mollette di legno. Inserite all'interno i semini o direttamente la piantina decorando la scatoletta con le mollette sistemandole una accanto all'altra.

Vota l'articolo:
3.96 su 5.00 basato su 161 voti.
Aggiungi un commento!